Per Diletto e per Passione

Treccia sfogliata

Tempo di realizzazione   30'

Treccia sfogliata

Ci volevano proprio le feste di Natale per ritrovare il calore di casa, il corso di cuoco che frequento mi permette di stare molto tempo in cucina, ma non nella mia!  E  chiaramente il mio lavoro d’ufficio e le commissioni da sbrigare non mi permettono attualmente di fare proprio cio’ che vorrei , ovvero di stare ai miei fornelli!

Ecco che e’ arrivato il momento di passare qualche ora tra le mura domestiche, e se si rimane  in casa,  i lievitati , che richiedono un po’ piu’ di tempo ..si possono sicuramente fare…si possono coccolare..si possono veder crescede, infornare e …mangiare!!

Ecco che in questo 26 Dicembre, giorno di festa ho preparato questo pane sfogliato i cui ingredienti ho ripreso dal libro “Il pane della vita” di Sara Papa ..non avevo voglia di  sperimentare e bilanciare nuovi ingredienti e mi sono affidata alle sue infallibili ricette, modificando questa in particolare ed adeguandola in base agli ingredienti presenti nella mia dispensa Non ho utilizzato il mio lievito madre perche’ attualmente non si trova nel pieno delle sue forze..ma ho preparato un preimpasto 12 ore prima ..e devo dire che ha fatto proprio il suo dovere.

Il pane sfogliato e’ friabile e puo’ essere gustato sia a colazione che come pane per deliziosi panini o mangiato durante i pasti.

Provatelo e’ facile e delizioso…

Categoria Lievitati

Grado di difficoltà Medio

INGREDIENTI   8 persone

Farina tipo 2 (grani antichi)

100

Farina 00

135

FARINA 0

50 g

Acqua

140 g

Miele

5 g

Tuorli

20 g

Sale

5 g

Burro

15 g

Per il preimpasto

Farina 00

35 g

Acqua

35 g

lievito

1 g

Per la sfogliatura

Burro di ottima qualita'

100 g

Per lucidare

Tuorlo

1

Latte

2 cucchiai

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Treccia sfogliata

Per questa treccia sfogliata preparare un preimpasto circa 12 ore prima ( io l’ho preparato la sera, prima di andare a letto)  ..

mischiare 35 g di farina con 35 g di acqua ed 1 g di lievito, miscelate bene e lasciare riposare fino a circa 12 ore.

Al mattino prendete le farine e miscelatele con l’acqua e lasciate in autolisi per circa 20 minuti. Nel frattempo stendete il burro formando un rettangolo aiutandovi con un p0′ di farina stendendolo con il matterello tra due fogli di carta forno.

Adesso aggiungete all’impasto lasciato in autolisi,  il miele, i tuorli il sale ed il burro. Lavorate bene fino ad ottenere un impasto liscio. Coprite l’impasto ,che avrete messo in una ciotola, con della pellicola e lasciatelo lievitare fino al suo raddoppio.

Stendete l’impasto lievitato formando un rettangolo doppio rispetto a quello del burro. Ponete il burro su questo rettangolo e sovrapponete l’altra meta’ dell’impasto. Premete delicatamente con il matterello e chiudete su se stesso il rettangolo formando tre piegature. Riponete in frigorifero per mezz’ora poi riprendete l’impasto stendetelo ad uno spessore di circa 1 cm e mezzo e piegatelo in quattro poi di nuovo in frigo per un’altra mezz’ora e ripetete l’operazione stendendolo nuovamente. Tagliate tre strisce da questo impasto e formate una treccia, ponetela in uno stampo da plumcake foderato di carta forno, preparate un’emulsione con tuorlo e latte e pennellatelo sulla treccia, infornate a 170  gradi per circa 40 minuti.

Io ho preparato la dose doppia, dalla quale  ne sono venute due trecce.

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Lievitati