Responsive Menu Pro Image Responsive Menu Clicked Image
Per Diletto e per Passione 520 ricette

Categoria Lievitati

Grado di difficoltà Facile

Tempo di realizzazione   30'

INGREDIENTI   6 persone

Pomodori secchi

100 g

Farina tipo 00

500 g

Lievito di birra fresco

25 g

Zucchero

1 cucchiaino

Acqua tiepida

200 g

Concentrato di pomodoro

50 g

Origano secco

1 cucchiaino

Olio evo

50 g

Sale

un pizzico

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


Schiacciate ai pomodori

Schiacciate ai pomodori

Pane e sale in antichità sono sempre stati il simbolo dell’ospitalità per i popoli. I nostri antenati che per il proprio pane dovevano lavorare duramente e con il sudore della fronte , lo consideravano da sempre un dono divino. Buttarlo o usarlo in modo sacrilego veniva punito dalle forze dell’aldilà. Ancora oggi molte persone non calpesterebbero mai un pezzo di pane!

Leggende narrano di gente dura di cuore che non lasciavano ai poveri neppure un tozzo di pane ed è opinione diffusa che tutti coloro che non onoravano il pane finissero all’inferno e che là, il diavolo gli avrebbe sbattuto in faccia un sacco bollente contenente tutti i resti del pane gettati via.

Ecco perchè ho una passione innata per questo alimento. Il rispetto del duro lavoro nei campi, della fame dei nostri avi mette al primo posto questo lievitato. Ne sperimento volentieri forme ed ingredienti, anche se spesso per mancanza di tempo non ne pubblico alcuni. Mai e poi mai mi sognerei di gettare il pane, perchè sono  sicura che una sacchettata bollente,  nell’aldilà, toccherebbe di sicuro sarebbe anche a me!

Oggi, giornata calda di fine estate che fa pensare ancora ai pomodori, mi sono fatta trascinare da questo esperimento. Ho ricordato i pomodori secchi che nonna metteva al sole e che poi infilzava in lunghe collane che appendeva nella soffitta ben areata. I pomodori li ho comprati già essiccati, non lo nego, ma ho poi pensato di inserirli nella magia di un pane trasformandoli in schiacciate ai pomodori.

Ho pensato ad un impasto veloce, adatto a tutti, utilizzando il lievito di birra, ma chi usa il lievito madre saprà benissimo che potrà  utilizzarlo anche per questa ricetta.  Sei schiacciatine  che ho potuto realizzare in un paio d’ore, non di più, da poter gustare ripiene con affettati e mozzarella, o con quello che più vi aggrada.

Provatele!

 

PREPARAZIONE

Schiacciate ai pomodori

Per queste schiacciate ai pomodori procedete così: cuocete i pomodori secchi in abbondante acqua per circa 10 minuti, scolateli e tagliateli a pezzi non troppo piccoli.

Versate l’acqua tiepida in una boule  o nel recipiente dell’impastatrice , aggiungete il lievito e scioglietelo. Unite la farina ed impastate leggermente.  Fate riposare per 15 minuti.  Aggiungete il sale il concentrato di pomodoro, i pomodori secchi tagliati, l’olio e l’origano. Impastate per circa 10 minuti, fino a che non avrete ottenuto un a massa liscia e morbida. Cospargete leggermente di farina l’impasto, copritelo con una pellicola trasparente e lasciatelo lievitare in un luogo caldo per circa 25 minuti o fino a che non avrà raddoppiato il suo volume. Posate l’impasto in un piano leggermente infarinato e ricavatene sei pezzi di ugual peso. Fatene delle palline e stendetele con il mattarello ricavandone dei dischi alti non più di 1 centimetro. Adagiate le sei schiacciate al pomodoro su due leccarde foderate di carta forno o da due fogli di Silpat. Praticate dei piccoli fori con l’aiuto di una forchetta, inumidite la superficie con dell’acqua tiepida ed infornate a forno preriscaldato a 150 gradi per 5 minuti, aumentate la temperatura a 200 gradi e proseguite per altri 25 minuti. Se in cottura le schiacciate ai pomodori  tendessero ad alzarsi troppo, con una forchetta abbassatene la superficie e continuate la cottura fino allo scadere del tempo previsto.

Estraete le schiacciate ai pomodori  dal forno, gustatele tiepide impottite con salumi e mozzarella .

Se volete, una volta freddate potete anche congelarle ed utilizzarle al bisogno.

Buon appetito.

Seguimi su Instagram

ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Lievitati