Responsive Menu Pro Image Responsive Menu Clicked Image
Per Diletto e per Passione 475 ricette

Categoria Dolci

Grado di difficoltà Medio

Tempo di realizzazione   135'

INGREDIENTI   8 persone

Per la frolla:

Farina

200 g

Burro

150 g

Zucchero

120 g

Lievito vanigliato

6 g

Tuorli

3

Sale

un pizzico

Per la crema chiboust:

Latte

125 g

Zucchero

90 g

Amido di mais

12 g

Uova

2

Baccello di vaniglia

1/2

Per completare:

Panna fresca

150 g

Zucchero

100 g

Bigné

20

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


Crostata Saint-Honoré

Crostata Saint-Honorè

Una torta  che sa di antico ma in versione moderna, ritoccata come le vecchie signore. Questo e’ un dolce intramontabile che puo’ andar bene in ogni occasione. Provatelo in questo Natale che e’ alle porte oppure in una sera con amici o perche’ no! per festaggiare un compleanno!

Provatelo

Un grazie alla rivista de  “La Cucina Italiana”  dalla quale ho estratto questa ricetta.

PREPARAZIONE

Per questa Crostata Saint-Honoré procedete cosi:

Per la frolla:

Impastate farina, lievito zucchero e sale con il burro, poi unire i tuorli e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo. Avvolgetelo in pellicola e fatelo riposare in frigo per circa un’ora.

Stendete poi la frolla ottenuta in 5 mm di spessore e trasferitela su una teglia con carta forno. Ponetevi sopra un anello della misura di 22 cm, rifilare la circnferenza. Infornate a 180 gradi per 20-25 minuti. Sfornate e lascite freddare.

Per la Crema Chiboust:

Mischiate i due tuorli con 15 g di zucchero e l’amido d mais, scaldate il latte insieme al baccello di vaniglia tagliato a meta’ e al bollore filtratelo sui tuorli; cuocete la crema per 3 o 4 minuti. Lasciate freddare.

Monteae 75 gr di albumi a neve ben ferma. Cuocete 75 g di zuccheroa 121 gradi e versalrlo a filo  nell’albume continuando a montare finchè la meringa non sara’ fredda. Incorporate la meringa alla crema trasferitela in una sacca d apasticceria con bocchetta sottile.

Praticate un piccolo foro sul fondo dei bignè e farciteli con la crema chiboust.

Per completare:

Fondete lo zucchero in una casseruola fino ad ottenere un caramello biondo; per averlo sempre ben fluido, cuocetelo in due riprese, intingetevi i bignè, uno ad uno, ricoprendone le calotte. Poneteli a raffreddare su un foglio di crta da forno .

Disponete i bigné “incollandoli” con un po’ di crema lungo la circonferenza della frolla . Completate con diuffetti di crema tra un bignè e l’altro .

Decorate con panna montata con l’aiuto di una tasca da pasticceria.

P.s. Se preferite fare le bignè (anzichè comperarle pronte…ed io ve lo consiglio!) vi rimando alla ricetta dei  Profiteroles

utilizzati anche per fare il Bongo Fiorentino

 

Seguimi su Instagram

This error message is only visible to WordPress admins

Error: API requests are being delayed. New posts will not be retrieved.

There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA