Responsive Menu Pro Image Responsive Menu Clicked Image
Per Diletto e per Passione 646 ricette

Categoria Dolci

Grado di difficoltà Facile

Tempo di realizzazione   20'

INGREDIENTI   10 persone

Farina di grano tenero w180

250 g

zucchero a velo

125 g

Burro

125 g

uova

1

semi di vaniglia

1/2 bacca

scorza di mezzo limone

sale

1 g

Confettura a piacere

150 g

Lievito chimico per dolci (facoltativo)

1,5 g

Miele di acacia (facoltativo)

1 cucchiaino

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


Crostata di frolla Milano

Crostata di frolla Milano

Questa frolla rappresenta un classico della pasticceria, è versatile e si può utilizzare per ogni preparazione. Si può aggiungere del lievito chimico ma non necessariamente, come pure si può utilizzare zucchero semolato anzichè  zucchero a velo. Io la preferisco senza lievito e con zucchero a velo, così facendo secondo me rimane setosa al tatto e buonissima soprattutto al gusto. Se utilizzate una piccola quantità di miele, la cottura sarà uniforme e ben colorata.

Io ne preparo sempre doppia dose rispetto a quella che vi ho indicato perchè quella che avanza dalla crostata la congelo e la utilizzo al bisogno, oppure preparo in contamporanea dei biscottini semplicissimi che poi decoro a piacere ed una volta pronti li ripongo in un barattolo nel quale si mantengono oltre 30 giorni…sempre se ci arrivano!

PREPARAZIONE

Crostata di frolla Milano

Incidete il baccello di vaniglia, estraete i semini ed aggiungerli al burro ammorbidito insieme alla scorza di limone. Unite lo zucchero a velo e lavorare nella planetaria con il gancio a foglia. Quando l’impasto sarà omogeneo ( non deve però montare!) sciogliete il sale nelle uova ed incorporate anch’esse, abbassate la velocità della planetaria, aggiungete la farina ed il lievito setacciati. Lavorate solo fino al totale assorbimento.

Formate un panetto avvolgetelo in pellicola e lasciate stabilizzare la frolla in frigorifero, meglio  per una notte intera.

Prelevate la frolla e stendetela adagiandola su di uno stampo da 24 cm  dal fondo amovibile, fate un salsicciotto che collocherete sulla circonferenza e che premerete con le dita spingendo la pasta sulle pareti dello stampo.

Adagiate la confettura che avete scelto sulla base della crostata, guarnite con delle strisce di frolla abbastanza ravvicinate tra di loro in modo che in cottura la confettura non si cuocia troppo e mantenga la sua consistenza.

Cuocere in forno ventilato 170 gradi per circa mezz’ora oppure 180 gradi nel forno statico sempre per lo stesso tempo.

Ognuno conosce il suo forno ed è necessario monitorare la cottura.

Sfornate la crostata, fatela raffreddare, toglietela delicatamente dallo stampo e trasferitela su di un piatto da portata.

Buon appetito.

Seguimi su Instagram

ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Dolci