Responsive Menu Pro Image Responsive Menu Clicked Image
Per Diletto e per Passione 401 ricette

Categoria Primi

Grado di difficoltà Facile

Tempo di realizzazione   100'

INGREDIENTI   4 persone

Fagioli piattellini (o cannellini)

500 g

Cavolo nero

20 foglie

Peck in una fetta

100 g

salvia

8 foglie

Spicchi d'aglio

5

Olio evo

qb

Sale e pepe

qb

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


Vellutata di fagioli con cavolo nero e speck

Vellutata di fagioli con cavolo nero e speck

E’ arrivato il cavolo nero ….e quando arriva lui, anche il freddo c’e’!…perche’ questo ortaggio e’ tipico dell’inverno ed e’ piu’ buono quando ha preso “la ghiacciata” cosi si dice qui da noi. Si, il cavolo nero fa parte di numerosi piatti della tradizione toscana, ed oggi ve lo propongo in una versione un po’ ….trentina,  perche’ ho utilizzato dello speck che secondo me ci va proprio bene!

Con ingredienti di prima qualita’ , come i fagioli piattellini (che ho acquistato direttamente in Casentino da una piccola azienda), e un giro abbondante di olio nuovo delle nostre colline toscane nasce questa zuppa sublime che riscalda l’animo e fa star bene!

Provatela come una sorta di comfort food!

PREPARAZIONE

Vellutata di fagioli con cavolo nero e speck

Lavate i fagioli e metteteli in ammollo per circa 6 ore. Trascorso questo tempo trasferiteli in una pentola di acqua fredda, aggiungete un mazzetto di salvia, due pomodorini e due spicchi d’aglio; portate ad ebollizione, abbassate la fiamma e lasciate sobbollire per un’ora circa. Spegnete il fuoco e fate freddare. Mettete da parte un po’ di fagioli ed una parte del loro liquido di cottura. Frullate i rimanenti   con un mixer ad immersione, se risultassero troppo densi, aggiungete qualche cucchiaiata di acqua che avete tenuto da parte.

Scaldate adesso tre cucchiai d’olio con tre spicchi d’aglio ed un mazzetto di salvia aggiungete la purea di fagioli, tagliate le foglie di cavolo a striscette larghe 2 cm uniteli alla crema di fagioli e fate cuocere per una mezz’oretta.

Tagliate a listarelle lo speck, rosolatelo velocemente in una padella antiaderente e tenete da parte.

Servite la vellutata accompagnata da qualche cucchiaio di fagioli, lo speck e una generosa “C” d’olio evo.

Seguimi su Instagram

ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA