Responsive Menu Pro Image Responsive Menu Clicked Image
Per Diletto e per Passione 520 ricette

Categoria Di tutto un po'

Grado di difficoltà Medio

Tempo di realizzazione   60'

INGREDIENTI   12 persone

Ragù di carne già pronto

400 g

Riso carnaroli

400 g

Carne macinata

250 g

Scorza di limone grattata

1

Prezzemolo

qb

Aglio

1 spicchio

Provola affummicata

100 g

Mozzarella fiordilatte

150 g

Parmigiano reggiano

30 g

Piselli

400 g

Pancetta

50 g

Rosmarino

1 rametto

Funghi ripassati in padella (a piacere)

200 g

Burro per imburrare lo stampo

qb

Pan grattato per lo stampo e per le polpette

qb

Sale e pepe

qb

Olio per friggere

qb

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


Sartù napoletano

Sartù napoletano

A dire il vero non sono amante di timballi e sartù dico la verità, ma talvolta devo pensare anche a chi mi legge e non solo a quello che piace a me..(dovessi fare solo ciò che mi piace, giuro dovrei chiudere  il blog!!). Stavolta la tentazione di fare questa non breve preparazione é nata da una fiction televisiva, e giuro che io e la TV siamo due cose ben distinte, io non la guardo mai! Mi avevano detto però di questa serie televisiva con la bravissima Elena Sofia Ricci, attrice che adoro, la quale in un momento di crisi totale della sua vita, inizia una nuova avventura vendendo Sartù con un food track nella sua città, Napoli appunto! Incuriosita mi sono messa a guardarla e manco a farlo apposta questo Sartù del quale a malapena conoscevo il nome, mi ha incuriosito. Ecco che quindi con l’aiuto della mia amica Valeria, partenopea  DOC, mi sono messa all’opera, senza tralasciare la mia fantasia.

Chi ha voglia quindi di avventurarsi in questa preparazione, si armi di pazienza e parta insieme a me.

Considerate che questo piatto si può mangiare caldo, tiepido o freddo. Può guarnire tavole per buffet oppure si può portare ai  pic nic con famiglia o amici ( scrivo la ricetta adesso, tempo di Coronavirus, in cui siamo ancora tutti in quarantena…ma verranno periodi sicuramente migliori!).

 

 

PREPARAZIONE

Sartù napoletano

Innanzitutto per preparare questo Sartù occorre fare un buon ragù di carne preparato secondo la ricetta indicata.

Non ho fattu un ratù napoletano, ho usato quindi la mia ricetta. Una volta pronto il ratù preparate le polpette, mischiate la carne macinata con la scorza di limone, sale e pepe una grattugiata di parmigiano prezzemolo ed aglio. Formate tante piccole palline, ripassatele nel pangrattato e friggetele in olio di semi; tenete da parte. In una padella rosolate la pancetta tagliata a dadini, unitevi i piselli con il rosmarino sale e pepe, portate a cottura aggiungendo se necessario dell’acqua. Tenete da parte anche i piselli.

Tagliate a piccoli tocchettini la mozzarella e la provola e tenete da parte.

Tostate senza grassi il riso in una casseruola, aggiungete il ragù di carne ed aggiungete, se lo avete, del brodo vegetale o dell’acqua calda. Aggiustate di sale e pepe e portate a cottura, rispettando i tempi della confezione, meno un paio di minuti, solitamente un buon riso necessita di 18 minuti di cottura, cuocetelo quindi per 16 minuti. Spengete e fate intiepidire.

Imburrate molto bene e cospargete con del pangrattato uno stampo di alluminio a ciambella ( o antiaderente) .

Molto delicatamente con l’aiuto di un cucchiaio foderate tutto lo stampo lasciando spazio per poterlo riempire. Non rimuovete il pangrattato perchè rischiate che il composto non si sformi.

Riempitelo adesso con le polpette, i piselli, i formaggi e richiudete con il riso che vi è avanzato. Pressate bene e spolverate con pangrattato. Infornate a 180 gradi per circa 45 minuti. Estraetelo dal forno fatelo intiepidire e sformate.

Servitelo a piacere accompagnato dai piselli e dalle polpette che vi saranno avanzate.

 

Seguimi su Instagram

ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Di tutto un po'