Responsive Menu Pro Image Responsive Menu Clicked Image
Per Diletto e per Passione 443 ricette

Categoria Lievitati

Grado di difficoltà Facile

Tempo di realizzazione   25'

INGREDIENTI   12 persone

Acqua tiepida

60 g

Lievito di birra

15 g

Latte fresco intero

175 g

Burro

100 g

Cucchiai di zucchero di canna

2

Cucchiai di miele liquido

2

Estratto naturale di vaniglia

1 cucchiaino

Cannella

1/2 cucchiaino

Uovo

1

Fiocchi d'avena

70 g + 20 g

Farina 0

320 g + 60 per la lavorazione

Sale

1 cucchiaino

Burro fuso per pennellare

20 g

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


Pane dolce all’avena

Pane dolce all’avena

Tratto da un libro di Csaba Dalla Zorza …un pane dolce per la colazione da mangiare con marmellata o,  per i piu’ golosastri con una bella spalmata di crema alla nocciola! Accompagnato da una bella tazza di latte fumante rianima l’animo e fa tornare ai tempi della nonna.

Buon appetito!

 

PREPARAZIONE

Pane dolce all’avena

Sbriciolate il lievito nell’acqua e lasciatelo riposare per 5 minuti, mescolate bene facendolo sciogliere del tutto. Nel frattempo versate il latte in una casseruola e portarlo ad ebollizione, toglietelo dal fuoco e versateci dentro il burro facendolo sciogliere. Aggiungete adesso lo zucchero il miele e la vaniglia, sempre mescolando unire l’uovo, la cannella e l’avena in fiocchi. Tenete da parte.

Mischiate la farina ed il sale in una capiente ciotola ed iniziate ad impastare versando gli ingredienti liquidi nella ciotola con dentro la farina, unirla un po’ alla volta fino ad ottenere un impasto morbido. Aggiunete  un po’ della farina tenuta da parte per la lavorazione, quindi trasferite l’impasto su un piano infarinato e terminate di lavorarlo impastandolo energicamente ancora per un minuto. Mettetelo in una ciotola pulita, coprite con un foglio di pellicola e riponetelo in frigo per tre ore circa.

Estraete l’impasto dal frigo, preparate uno stampo rotondo imburrato ed infarinato. Suddividetelo in palline da 80 g ciascuna e disponetele nello stampo ben distanziate tra di loro, lievitando si uniranno. Coprite nuovamente con pellicola e lasciate lievitare per un paio d’ore nel forno spento.

Estraete lo stampo dal forno e preriscaldatelo a 180 gradi, infornate il pane e cuocetelo per circa 40 minuti sino a che risulterà leggermente dorato in superficie. Togliete dal forno e pennellate nuovamente con il burro fuso rimasto e avena. Si conserva per circa 3 giorni ben coperto da pellicola trasparente.

Seguimi su Instagram

ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA