Responsive Menu Pro Image Responsive Menu Clicked Image
Per Diletto e per Passione 475 ricette

Iginio Massari omaggia Firenze con dolcezza

Iginio Massari omaggia Firenze con dolcezza

Se le giornate sono davvero speciali il loro ricordo rimane più vivo man mano che il tempo passa.

E’ questo che mi succede ogni volta che mi emoziono. Sono riuscita a rielaborare solo a distanza di molto tempo , questa bella esperienza regalatami inaspettatamente dal  Molino Dallagiovanna  in ambito del  MEETMASSARI che si é  tenuto  in una bella cornice dell’interland  di Firenze

Una lontana storia quella della famiglia fondatrice dell’omonimo Molino che grazie alla caparbietà del suo trisavolo, e dei suoi successori ha  saputo portare avanti le tradizioni di una terra, il Piacentino,  ricca di cereali e  mulini ad acqua. Farine di grande qualita’ sono il risultato di un’attenda ricerca apprezzata dai nomi più importanti  della Pasticceria Mondiale come  il Maestro Iginio Massari ed insieme a lui il Maestro Gino Fabbri ed ai Pastry Chef Denis Dianin, Achille Zola e Domenico di Clemente.

La presentazione delle farine, illustrate in sede di conferenza e per le quali ritengo opportuno visitiate il sito  del Molino Dallagiovanna per capirne le caratteristiche e le varie tipologie, hanno dato  seguito alla realizzazione di alcuni dolci spettacolari, curati appunto dal Maestro Massari e da Domenico di Clemente omaggiando la citta’ di Firenze che li ha ospitati. Circa trecento partecipanti hanno potuto seguire passo passo la  rivisitazione della schiacciata alla fiorentina come pure la realizzazione di un insolito Zuccotto Fiorentino  ma anche di splendidi  croissant e baba’ .

Ecco il momento della  pausa pranzo presso l’Hotel 500 Firenze  che ci ha ospitato e subito dopo un paio di domande formulate direttamente ai maestri i quali con una disponibilita’ infinita hanno esaudito le mie richieste.

Una selezione di farine insieme ad una dispensa delle ricette eseguite dai Maestri mi e’ stata gentilmente offerta e non vedo l’ora di mettere le mani in pasta. Da buona Fiorentina opterò  per la realizzazione dei dolci Toscani ma non nego che proverò anche i croissant …non appena rientrerò in possesso della mia casa…attualmente in ristrutturazione!!

Grata per questo invito,  anche questo resterà un ricordo indelebile nella mia mente….

Queste le foto scattate velocemente poiché la cosa piu’ importante in quel momento era osservare attentamente il lavoro dei grandi Pasticceri….

 

 

CONDIVIDILA SU FACEBOOK
ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA NON SOLO RICETTE