Responsive Menu Pro Image Responsive Menu Clicked Image
Per Diletto e per Passione 502 ricette

Categoria Antipasti

Grado di difficoltà Facile

Tempo di realizzazione   10'

INGREDIENTI   8 persone

Farina 0

200 g

Burro a temperatura ambiente

125 g

maltitolo

45 g

Latte in polvere

6 g

Parmigiano grattugiato

25 g

Uova intere pesate senza guscio

45 g

Tuorli

30 g

Fecola di patate

25 g

Sale fino

4 g

Abbondante noce moscata

Farina di mais

qb

Latte per pennellare

qb

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


Frollini al parmigiano

Frollini al parmigiano

Questa dei frollini al parmigiano in realtà è la ricetta della frolla salata del maestro Luca  Montersino.

E’ possibile utilizzare questa ricetta per frollini salati o tartellette da proporre come aperitivo. Io ho utilizzato la frolla per realizzare dei segnaposto per una cena con amici. Con la parte che mi è avanzata ho fatto dei biscottini. E’ sicuramente  una simpatica idea; ogni commensale sgranocchierà il proprio biscotto segnaposto accompagnandolo ad un buon bicchiere di bollicine….

In questo modo potrete bandire patatine salatini ed olive, che sono deleterei per iniziare un pasto, riempiono moltissimo e come si dice in Toscana  “sciupano la fame” oltre ad essere sicuramente un pò fuori moda.

Tra gli ingredienti utilizzati ce n’è uno un po’ particolare chiamato maltitolo, che non è altro che un sostituto dello zucchero. Di origine 100% naturale senza aspartame viene ricavato dall’amido di  frumento. Adatto a dolcificare the e caffè latte ecc, può essere utilizzato anche per la realizzazione di dolci o come in questo caso prodotti salati. Viene anche usato da soggetti diabetici in sostituzione dello zucchero. Si può reperire nei negozi di prodotti naturali oppure on line.

E adesso datevi da fare….mani in pasta!

 

PREPARAZIONE

Frollini al parmigiano

Per i frollini al parmigiano, versate nella ciotola della planetaria, il burro a pezzetti, il latte in polvere, il sale  il maltitolo il parmigiano e la noce moscata. Lavorare con la foglia aggiungendo piano piano le uova che avrete leggermente sbattute. Adesso aggiungete farina e fecola  setacciate. Mischiate fino a che non avrete ottenuto un impasto omogeneo. Togliere dalla planetaria, formate un panetto e mettete in frigorifero a stabilizzare per circa 2 ore.

Trascorso il tempo riprendete la frolla e con il matterello stendetela ad uno spessore di circa 1/2 cm. Coppate la frolla con gli stampi che preferite. Io ho utilizzato uno stampo grande rotondo. Al centro ne ho usato uno a cuore ricavando altri biscotti. Con una bocchetta da pasticceria del diametro di 8 mm ho praticato un foro utile a fine cottura per passare un filo e formare così il nostro segnaposto.

Pennellate i biscotti con latte e cospargeteli con la farina di mais. Infornate a 165 gradi per 15/20 minuti. Sfornate e lasciate freddare.

Conservate in una scatola di latta ben chiusa per tre quattro giorni.

Buon appetito!

Seguimi su Instagram

ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Antipasti