Responsive Menu Pro Image Responsive Menu Clicked Image
Per Diletto e per Passione 605 ricette

Categoria Lievitati

Grado di difficoltà Medio

Tempo di realizzazione   40'

INGREDIENTI   6 persone

Biga:

farina forte (manitoba)

100 g

Lievito di birra fresco

20 g

Acqua

50 g

Per l'impasto

Tutta la biga

Farina forte w 350/w360

500 g

Uova intere

200 g

Zucchero semolato

100 g

Malto

10 g

Sale

6 g

Burro

150 g

Scorza grattugiata di un limone

Semi di una bacca di vaniglia

Acqua se necessaria

100 g

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


Ciambella brioche

Ciambella brioche

Morbida e profumata come piace a me, una nuvola.

Con questo impasto potete preparare due stampi a ciambella ma potete decidere all’ultimo momento di formare tante brioche piccoline monoporzioni o panbauletto. Insomma quello che più vi piace. Io ho scelto di utilizzare due stampi da 18 cm ciascuno ma in mancanza potete scegliere uno stampo più grande e uno più piccolo. Io vi consiglio di valutare  mentre procedete nelle pezzature, così da  fare ciò che volete con questo impasto super versatile!

PREPARAZIONE

Ciambella brioche

Per questa Ciambella brioche procedete così: la sera prima sciogliete l’acqua con il lievito di birra ed unire la farina manitoba. Formare una palla, fate un taglio a croce sulla superficie per facilitare la lievitazione e tenete a 28° per circa 30/45 minuti.

Trascorso questo tempo prendete la biga, mettetela in planetaria e man mano unite gli ingredienti così come sono indicati in ricetta.

Quindi biga, farina, uova zucchero burro morbido ma non sciolto. Aggiunge se necessario l’acqua un pò alla volta fino a che l’impasto non diventerà malleabile. Dovrete terminare l’mpasto  in circa mezz’ora di tempo e cosa molto importante non dovrà superare i 26 gradi, raggiungendo l’incordatura.

Togliete dalla planetaria, lasciate a temperatura ambiente per un’ora circa, coperto con pellicola.

Trasferite l’impasto in un contenitore capiente chiudetelo ermeticamente e passatevi intorno la pellicola trasparente. Non dovrà filtrare aria al suo interno; si seccherebbe l’impasto.

Mettete il contenitore in frigo dove dovrà rimanere dalle 12 alle 20 ore.

Il giorno seguente prendete l’impasto dal frigo, ricavatene delle palline di ugual misura.

Stendetele con il mattarello e praticate dei tagli in lunghezza fino ad un terzo di ogni  striscia, non dovete arrivare finno in fondo. Arrotolate ogni striscia su ste stessa, e ponete ogni rotolino l’uno  accanto all’altro in uno stampo a ciambella imburrato ed infarinato.

Io ho utilizzato due stampi da 18 cm. voi utilizzate lo stampo che avete e se l’impasto vi sembra troppo, non preoccupatevi, usatene un secondo della misura che avete! Tenete presente che potrete congelare la brioche una volta cotta, per utilizzarla quando vi serve!

Mettete a lievitare lo stampo coperto da un telo, con sopra uno strato di pellicola. La pasta non deve seccare.

Pennellate con uovo sbattuto ed infornate a 180 gradi ventilato per circa 30 minuti.

Lasciate freddare e sformate.

Seguimi su Instagram

ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Lievitati