Per Diletto e per Passione

Torta Mocaccina di Ernst Knam

Tempo di realizzazione   60'

Torta Mocaccina di Ernst Knam

Adoro il profumo del caffe’,  mi rallegra, mi sveglia  al mattino, mi coccola nelle pause al lavoro e mi accompagna nei momenti di convivialita’ ! La ritualita’ della moka e’ ahime’ ormai quasi un ricordo cancellato dalle anonime macchinette elettriche che hanno reso  importanti  ripetitivi e dolci gesti , in movimenti veloci e meccanici, privi di armonia.

Purtroppo oggi mi trovo a dover eliminare dalla mia giornata qualche tazza di caffe’ che era diventta veramente di troppo e visto quindi la necessita’ di  assumerne di meno, ho riassaporato il gusto della  Moka e della Caffettiera Napoletata. Il profumo che invade la cucina ed il lento filtrare dell’acqua porta inevitabilente ad avere un caffe’ degno di questo nome che quasi avevo dimenticato.

In questi giorni, forse per l’idea fissa del caffe’ che non mi abbandona,  mi sono imbattuta sul web nella torta Mocaccina di Ernst Knam nella versione riproposta da Panelibrienuvole (…grazie Alice per l’ispirazione!!) e vi giuro che non ho avuto pace finche’ non l’ho provata.

Non vi posso poi descrivere quello che si prova mangiandola, un’esplosione in bocca che solo gli amanti del caffe’ possono comprendere!

Non fatevi spaventare dalla lunga lista degli ingredienti,  in realta’ questa torta e’ molto semplice e di sicuro effetto!!

 

 

Categoria Dolci

Grado di difficoltà Facile

INGREDIENTI   8 persone

Per la frolla:

Farina 00

370 g

Cacao amaro in polvere

30 g

Burro a pomata

200 g

Zucchero semolato

200 g

Uova ( circa 2)

75 g

Lievito in polvere

1/2 bustina

Sale

un pizzico

Semi di un baccello di vaniglia

Per la Crema:

Latte

250 ml

Tuorli

120 g

Zucchero semolato

75 g

Amido di mais o di riso

40 g

Semi di 1/2 baccello di vaniglia

Per la ganache cioccolato fondente:

Cioccolato fondente

250 g

Panna fresca

125 g

Caffe' solubile

25 g

Per la farcitura:

Crema pasticcera

250 g

Ganache al cioccolato fondente e caffe'

250 g

Per guarnire:

Cioccolato bianco in scaglie

qb

Cioccolato fondente fuso

qb

Per completare:

Cioccolato bianco

250 g

Panna

100 ml

Ganache al cioccolato e caffe'

30 g

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Torta Mocaccina di Ernst Knam

Per la frolla:

ammorbidite il burro rendendolo a pomata, unitevi la vaniglia, le uova e tutte le polveri che avrete in precedenza setacciato. Impastate velocemente formando una palla che avvolgerete in pellicola e farete riposare per circa mezz’ora.

Preparate nel frattempo la crema:

portate a bollore il latte nel quale avrete messo i semi di vaniglia, mentre il latte scalda mischiate i tuorli con lo zucchero ed unitevi le farine setecciate, mischiate bene ed aggiungetevi pian piano il latte caldo e mischiate bene con l’aiuto di una frusta, rimettete tutto sul fuoco e attendere, sempre mescolando, che la crema si addensi.

Trasferite la crema pronta in una ciotola coperta con una pellicola a contatto a fatela raffreddare.

Fate adesso la ganasce al cioccolato fondente:

Tritate grossolanamente il cioccolato e tenetelo da parte Portate a bollore la panna e scioglietevi il caffe’ solubile dopodiche’ versate tutto sul cioccolato fondente mischiando vigorosamente fino a che non si sara’ sciolto. Mischiate adesso 250 grammi di crema pasticcera con 250 grammi di ganache cioccolato/caffe’ .

Procediamo adesso a completare la torta:

Stendete la frolla nello spessore di circa 3mm, foderate con essa una tortiera da 24 cm imburrata ed infarinata ( il bordo dovra’ essere alto 4 cm)

Farcite il guscio di frolla con la crema cioccolato e caffe’ tenendovi 1 cm sotto al bordo. Cuocete la torta in forno a 175 gradi per 25 minuti circa. Fate freddare.

Per completare:

Portate a bollore la panna e fuori dal fuoco unite il cioccolato tritato continuando a girare il composto fino a che non sara’ completamente liscio ed omogeneo.

Versate nel guscio di frolla freddo e riponete in frigo per 4 ore almeno.

Quando la torta sara’ ormai fredda decorare la superficie con la ganache al fondente usando una sac a poche con bocchetta piccola o con un conetto di carta.

 

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Dolci