Responsive Menu Pro Image Responsive Menu Clicked Image
Per Diletto e per Passione 503 ricette

Categoria Dolci

Grado di difficoltà Facile

Tempo di realizzazione   15'

INGREDIENTI   4 persone

Mele sbucciate

400 g

Pane raffermo

60 g

Farina di mandorle o di nocciole

20 g

Farina di mail fioretto

15 g

Farina 00

15 g

Uovo

1

Latte

150 g

Zucchero

60 g

scorza di limone

1

Mandorle o nocciole tritate

20 g

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


Torta di pane raffermo e mele

Torta di pane raffermo e mele

Una torta di riciclo del pane avanzato e di quelle mele un po’ avvizzite che vi guardano da lontano.

Niente si butta! Il pane fatto in casa per la settimana preparato con il lievito madre dura molti giorni intatto e buono come appena sfornato, quando ne avanza un po’ ne faccio dei piccoli quadrettini, lo metto in un sacchetto di stoffa e d’inverno lo appendo al radiatore della cucina cosi da seccarlo bene bene, poi lo frullo nel robot da cucina e ne faccio pangrattato. Alcune fette possono essere usate per fare bruschette oppure come in questo caso per fare un dolce.

Rispettate le dimensioni della tortiera che non devono essere superiori a 18 cm. Ne uscira’ fuori un dolcino abbastanza basso ma buonissimo.

Il mio consiglio, dato che e’ una torta di riciclo, se in casa avete pere anziche’ mele, oppure nocciole o noci..adattatelo a questi ingredienti e sara’ buono lo stesso!

PREPARAZIONE

Torta di pane raffermo e mele

Tagliate a cubetti il pane raffermo , in una ciotola, copritelo con il latte. Tagliate a cubetti non troppo piccoli le mele dopo averle sbucciate ed eliminato il torsolo. Quando il pane avra’ assorbito tutto il latte, mescolatelo con le mele, in la farina 00 e quella di mais,  la scorza di limone grattugiata lo zucchero e l’uovo. Foderate con carta da forno una teglia quadrata di cm 18 e poi imburrate ed infarinate con la farina di mandorle, quindi versatevi il composto livellandolo bene e infornate a 180 gradi per 50/60 minuti: a meta’ cottura spolverizzate con meta’ delle mandorle tritate. Sfornate, lasciate intiepidire, sformate e servite con le mandorle a lamelle rimaste.

Seguimi su Instagram

ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Dolci