Responsive Menu Pro Image Responsive Menu Clicked Image
Per Diletto e per Passione 606 ricette

Categoria Secondi

Grado di difficoltà Facile

Tempo di realizzazione   20'

INGREDIENTI   4 persone

Fetta di manzo per "braciola"

500 g

Mortadella tagliata fine

100 g

Asparagi

1 mazzo

Uova

2

Fette di pecorino sottili

100 g

Sale e pepe

qb

Cimette di cavolfiore

4

Carote

4

Erbe aromatiche a piacere

qb

cipolle medie

3

Latte

500 g

Olio evo

qb

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


Involtino di manzo alle cipolle

Involtino di manzo alle cipolle

Ad esser veramente sincera, in Toscana l’involtino si chiama braciola arrotolata perchè è questo che si chiede al macellaio , una fetta di braciola per fare gli involtini.

Detto ciò, mi son fatta tagliare due belle fette di carne, e le ho  riempite con ciò che mi piaceva di più; poi davanti a me avevo due alternative; la cottura sottovuoto o quella classica e le ho adottate entrambe. Oggi a voi vi racconto la versione classica!

PREPARAZIONE

Involtino di manzo alle cipolle

Per questo involtino di manzo alle cipolle dobbiamo iniziare così.

Iniziate dalla frittatina sbattendo le uova in una ciotola con sale e pepe. Scaldate un cucchiaio di olio evo in una padella antiaderente e cuocetevi la frittata. Tenete da parte.

Adesso prendete la fetta di manzo e battetela con il batticarne per rompere le fibre. Adagiatevi sopra le fette di mortadella, a seguire le fettine di pecorino poi la frittata. Prendete gli asparagi e privateli della parte coriacea e distribuiteli sulla frittata. Salate e pepate.

Arrotolate adesso su se stessa la braciola e legatela bene con refe da cucina.

In una padella mettete un cucchiaio d’olio e fate rosolare la carne girandola fino a che non avrà preso colore su tutta la sua superficie.

Unite insieme alla carne le cipolle tagliate finemente e fatele appassire. Aggiungete il latte, salate e pepate, chiudete la casseruola con un coperchio e fate cuocere per una mezz’ora. Togliete la carne, ponetela in una scodella e chiudetela con carta stagnola. Continuate invece la cottura delle cipolle senza coperchio facendo ritirare il liquido di cottura.

Con un frullatore ad immersione rendete omogeneo il composto di cipolle.

Tagliate la carne a fette non troppo sottili e servite con il fondo di cipolle. Accompagnate la carne con le cimette di cavolfiore e le carote che avrete lessato in precedenza.

Guarnite con le erbette aromatiche.

Seguimi su Instagram

ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Secondi