Responsive Menu Pro Image Responsive Menu Clicked Image
Per Diletto e per Passione 606 ricette

Categoria Dolci

Grado di difficoltà Medio

Tempo di realizzazione   45'

INGREDIENTI   8 persone

Lievitino:

Farina 00 di forza (manitoba)

150 g

Latte

80 g

Lievito di birra fresco

20 g

Impasto:

Farina 00

450 g

Acqua

200 g circa

Tuorli

3

Cucchiai di zucchero

2

Sale

1 cucchiaino

Scorza di un limone

Burro a temperatura ambiente

100 g

Per completare:

Burro fuso

50 g

Per la glassa:

Zucchero a velo

150 g

Albume d'uovo

3/4 cucchiai

Limoncello o rum

1 cucchiaio

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


Torta zuccherata delle Sorelle Simili

Torta zuccherata delle Sorelle Simili

Questa torta zuccherata è in realtà una focaccia di pasta lievitata da servire per merenda o per colazione.

L’impasto è superveloce non è eccessivamente ricca di grassi ed ha un formato piacevole da fare e facile da servire. Se inserite le palline, da cui è costituita, in stampini monoporzione in alluminio e le farcite con crema o marmellata, avrete una focaccia monoporzione deliziosa anche nella sua presentazione.

Provatela io l’ho trovata deliziosa.

(Tratta dal libro “Pane e Roba dolce” delle Sorelle Simili – un classico della tradizione Italiana)

PREPARAZIONE

Torta zuccherata delle Sorelle Simili

Per questa buonissima  Torta zuccherata delle Sorelle Simili procedete così:

Iniziate dal lievitino sciogliendo il lievito di birra nel latte ed aggiungendo la farina, impastate velocemente e fate lievitare fino al raddoppio (circa un’ora).

Per l’impasto:

In una ciotola o nell’impastatrice sciogliete il lievitino ormai pronto, con l’acuqa, aggiungete uno ad uno i tuorli, poi pian piano tutti gli algri ingredienti tenendo per ultimo il burro. Azionate la planetaria ad una velocità alta fino a che l’impasto non si sarà staccato dalla ciotola. L’impasto risulterà morbido ma ben lavorabile, ponetelo sulla spianatoia e fate una palla. Riponete in una ciotola unta di burro e lasciate lievitare per un’ora circa. Rovesciate l’impasto, lavorate brevemente e velocemente poi formate 16 palline di ugual peso. Tuffate le palline nel burro fuso e disponetele in uno stampo rotondo imburrato ed infarinato di circa 26/28 cm di diametro; coprite a campana e fate lievitare ancora per 25/30 minuti.

Cuocete in forno a 200 gradi per circa 30 minuti.

Sfornate la torta ed appena tiepida guarnitelela con la glassa preparata mischiando velocemente gli albumi con lo zucchero a velo ed il limoncello. Se guarnendo la torta la glasse scendesse troppo velocemente, unite altro zucchero a velo, in caso contrario aggiungete qualche goccia di limoncello in più.

Se volete creare monoporzioni anzichè una torta, potete utilizzare degli stampini in alluminio monoporzione mantenendo lo stesso procedimento e se volete potete anche riempirle di crema. In tal caso prendete ogni pallina, staccatene da ognuna una terza parte, ponete la parte più grande dello stampino e premete con le mani al centro creando una fossetta all’interno della quale andrete a mettere un cucchiaio di crema. Schiacciate con le mani la terza parte dell’impasto e ponetela a copertura dello stampino, pizzicando i bordi con le dita.

Seguimi su Instagram

ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Dolci