Per Diletto e per Passione

Zuppa Inglese

Tempo di realizzazione   60'

Zuppa Inglese

Un pranzo domenicale d’autunno che vede riunita parte della mia famiglia. Abbiamo una lepre da mangiare ..e questa da sempre e’ un’occasione per stare insieme!!  Zia Paola cucina sapientemente questa enorme lepre mentre io provvedo al resto;  pane toscano fatto in casa non puo’ mancare con fettunta per antipasto, visto che c’e’ l’olio nuovo! E non vuoi fare due crostoni con ceci e soprassata??  Le “reginelle” fatte a mano sono d’obbligo, e un’ Acquacotta maremmana  per chi non ama il ragu’ di cacciagione mi sembrava corretto farla!  A seguire un’  Arista porchettata con contorno di fagioni zolfini lessati e spinaci saltati in padella…per terminare il lauto pranzo i  Cantuccini di Prato  e questa goduriosa Zuppa Inglese.

Quest’ultima e’ un dolce la cui versione varia  da una regione all’altra, ne parla anche il Pellegrino Artusi nel suo libro fornendo indicazioni diverse per la sua realizzazione.

Io ho scelto la versione che ho sempre visto fare a casa che non ha deluso gli ospiti.

Provate a farla utilizzando una grossa coppa come quella che ho utilizzato io ed avrete sicuramente successo!

 

 

 

Categoria Dolci

Grado di difficoltà Facile

INGREDIENTI   12 persone

Per il pan di spagna (1 stampo da 26 cm):

Uova intere

200 g

Tuorli

40 g

Farina debole

125 g

Zucchero semolato

125 g

Per la crema:

Latte

1,5 l

Zucchero semolato

240 g

uova intere

6

scorza di un limone

farina

120 g

cioccolato fondente

80 g

Per la bagna

Alchermers

100 g

Acqua

120 g

Zucchero semolato

140 g

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Zuppa Inglese

Per questa Zuppa Inglese procedete cosi:

Preparate per prima cosa il pan di spagna, (meglio se il giorno precedente perche’ si tagliera’ meglio) montate le uova con lo zucchero fino a che il composto non “scrive” poi unitevi  a piu’ riprese la farina a che avrete setacciato in precedenza. Mischiate dal basso verso l’alto facendo attenzione a non sgonfiare  il tutto. Imburrate ed infarinate uno stampo da cm 26 versatevi il composto e cuocete a forno ventilato per circa 25/30 minuti ed in ogni caso fino a che infilando lo stecchino questo non risulti asciutto.

Preparate adesso la crema: Portate a bollore il latte con la scorza di limone poi spegnete. mischiate lo zucchero alle uova ed unite la farina setacciata formando una specie di pastella. Versatevi un mestolino di latte e mischiate velocemente, poi rovesciate sul latte il composto di uova, mischiate bene ed accendete di nuovo il fuoco, rimestando continuamente, fino a  che il composto non si sara’ addensato e si sara’ formata  la crema. Mettete da parte una terza parte di crema e mentre e’ ancora calda unitevi il cioccolato fondente che avrete fatto a piccoli pezzi, mischiate fino a che non si sara’ sciolto del tutto.

Adesso e’ la volta della bagna: sciogliete lo zucchero con l’acqua poi spegnete il fuoco ed unitevi l’Alchermes .

Componete il dolce prendendo una capiente ciotola e  a strati mettetevi il pan di spagna bagnato nel composto di Alchermes poi uno strato di crema al cioccolato ed uno di crema normale, ripetete l’operazione fino ad esaurimanto degl’ingredieti.

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Dolci