Per Diletto e per Passione

Ventagli di pane al pistacchio

Tempo di realizzazione   50'

Ventagli di pane al pistacchio

Sfogliando l’ultimo libro di Sara Papa “Lievito madre vivo” ho trovato la ricetta per queste fettine sottili e croccanti  ideali per snack fuori pasto  o come accompagnamento al semplice pane durante i pasti, senza grassi e zuccheri aggiunti sono sane e sfiziose. Per gli appassionati della panificazione queste si possono realizzare anche con il lievito madre, sia solido che liquido; io stavolta ho scelto la versione con il lievito di birra,  sicuramente il piu gradito ai molti,  ma con l’aiuto di un pre-impasto , ne ho utilizzato solo 1,5 grammi per un chilogrammo di farina!! I vostri ventagli dal pistacchio saranno quindi digeribilissimi!

 

 

Categoria Lievitati

Grado di difficoltà Medio

INGREDIENTI   8 persone

Per il poolish (preimpasto)

Farina

70 g

Acqua

70 g

Lievito di birra

1,5 g

Per l'impasto

Semola rimacinata di grano duro

1.070 g

Latte di riso non zuccherato

650 g

Miele di arancio o di acacia

20 g

Pistacchi di Bronte sgusciati

300 g

Sale iodato

20 g

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Ventagli di pane al pistacchio

preparate un poolish (preimpasto lievitato),  mescolando  70 grammi di acqua con il lievito, unite poi  70 gr di farina, fate riposare  per 12 ore  coperto con un panno umido fino a che non avrà  raggiunto il massimo del suo volume ed avrà  fatto una  fossetta al centro. E’ molto utile preparare il preimpasto la sera prima per poi impastare al mattino del giorno seguente.

Lavorate gli ingredienti dell’impasto  unendo il poolish   inserendo per ultimo il sale. Otterrete un impasto omogeneo ed abbastanza morbido .

Fate lievitare per circa due ore ad una temperatura di 27 gradi circa. Dividete poi l’impasto nelle pezzature desiderate e fate lievitare finche’ non raddoppiano di volume. Infornate a 230 gradi per 15 minuti e a 180 gradi per i successivi 40 minuti. Toglietelo dallo stampo e fatelo raffreddare su di una gratella. Lasciatelo riposare per almeno 12 ore in modo tale che si asciughi.

Tagliatelo a fettine sottilissime, eventualmente se l’avete, con un’affettatrice  e mettete le fette cosi ottenute  in forno , non sovrapposte  , sotto il grill a potenza massima per cinque minuti a lato.

Conservate in un sacchetto di stoffa o di carta.

 

 

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Lievitati