Per Diletto e per Passione

Spatzle Tirolesi

Tempo di realizzazione   20'

Spatzle Tirolesi…

Ormai da qualche anno prima di Natale gli  uomini di casa mia  passano qualche giorno in montagna sciando  insieme….neve permettendo…padre e figlio con altri amici… padre…. e figli.

Non amo il freddo , e non essendo per natura una sportiva, non ho mai messo   gli sci ai piedi se non una volta che ricordo benissimo visto il volo pindarico che ho fatto schiantandomi sulla neve credendomi perlopiu’ morta.  Per questo motivo e non solo per questo,  rimango volentieri a casa , pensando inoltre che il rapporto padre e figlio si concretizzi al meglio anche nella complicita’ delle attivita’ ludiche  e questa e’ una di quelle attivita’ alla quale mi sottraggo con vero piacere.

Ma cosa mai potro’ chiedere che provenga direttamente dal Tirolo? …Una scorta di Speck di ogni tipo, wurstel anch’essi di vario genere, filetti di cervo e…ogni anno un paio di ciabattine in lana cotta che a me fanno impazzire.

E con questi prodotti di alta qualita’ mi invento tutto quanto posso fare, pensando alle montagne, si, perche’ anche se non amo il freddo, adoro le montagne d’estate, quelle montagne dove per molte estati i miei genitori mi hanno portato in vacanza, e dove su quei prati immensi ci siamo inventati veri e propri pic-nic tipicamente anni ’70.

Oggi vi propongo questi Spatzle nella versione classica con spinaci e conditi con burro e speck, anche se si possono fare in altre e molteplici versioni…

mettiamoci al lavoro..

Categoria Primi

Grado di difficoltà Medio

INGREDIENTI   4 persone

Spinaci lessati e ben strizzati

150 gr

Farina 0

250 gr

Uova

2

Latte

100 gr

sale e pepe

qb

Speck

80 gr

Burro

una noce abbondante

Salvia

un rametto

Parmigiano Reggiano

Qb

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Per questi Spatzle tirolesi..

mettete nel mixer gli spinaci ben strizzati insieme alla farina e frullate fino a che avrete ottenuto uno sfarinato  verde. Unite adesso le uova il latte sale e pepe e mischiate fino a che il composto non sarà’ liscio e senza grumi. Portate a bollore l’acqua in una capiente pentola, versate nell’apposito attrezzo a forma di grattugia (vedi foto), il composto e muovendo il recipiente sovrastante la grattugia stessa fate scendere gli Spatzli nell’acqua fino a che una volta cotti saliranno a galla. Toglieteli con una schiumaiola e adagiateli in una padella nella quale in precedenza avrete fatto rosolare il burro con lo speck a dadini e la salvia. Aggiungete se necessario un po’ d’acqua di cottura e grattugiatevi abbondante parmigiano reggiano , fate amalgamare il tutto è servite questa bontà’…

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Primi