Per Diletto e per Passione

Riso Nerone con rana pescatrice

Tempo di realizzazione   20'

Il riso Nerone rappresenta una nuova varietà di riso integrale, introdotta in Italia nel 1997. Il chicco è naturalmente di colore nero poiché il pericarpo, la pellicola più esterna, ha il colore dell’ebano. È un riso di origine esotica, specialmente di alcune regioni della Cina, e viene coltivato oggi in Piemonte, nella zona di Vercelli. Dal punto di vista nutrizionale, grazie alla coltivazione integrale, il riso Nerone ha delle proprietà complete. Si abbina in modo ideale al pesce e si cuoce con un tempo di lavorazione medio attorno ai 35-40 minuti…io l’ho abbinato alla rana pescatrice il tutto cotto senza olio e aggiunto a crudo solo per chi …non e’ a dieta!

Categoria Secondi

Grado di difficoltà Facile

INGREDIENTI   4 persone

Rana pescatrice già' pulita

400 gr

Riso Nerone

150 gr

Carote

50 gr

Sedano rapa

50 gr

Sedano

50 gr

Alloro

2 foglie

Buccia di limone

Q pezzetto

Sale e pepe

Qb

Olio

Qb

Pane grattato

100 gr

Erbe aromatiche sa piacere

Qb

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Per questo riso Nerone con rana pescatrice ho fatto così..

ho lavato il riso sotto l’acqua corrente e l’ho messo in acqua bollente salata cuocendolo per circa 35 /40 minuti insieme ad una foglia di alloro e alla buccia di limone.

nel frattempo ho tagliato a quadrotti la rana pescatrice e l’ho passata nel pan grattato che ho precedentemente frullato insieme alle erbe aromatiche, io ho messo timo e maggiorana.

ho acceso il forno a 180 gradi e su di un foglio di carta forno vi ho adagiato la rana pescatrice cuocendola per 20 minuti.

Ho tagliato a bastoncini le verdure e poi a piccoli quadretti. Ho scolato il riso , ho tolto il limone e la foglia di alloro e l’ho messo  nei piatti da portata aiutandomi con un coppa pasta . Ho adagiato vicino i quadrotti di pesce e  sopra al riso i dadini di verdure.

A questo punto ho condito con un filo d’olio, che male non fa anche per chi è a dieta….in ultimo ho aggiustato di sale e pepe.

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Secondi