Per Diletto e per Passione

Ravioli di pappa al pomodoro

Tempo di realizzazione   60'

Ravioli di pappa al pomodoro

Dedicati a Gino….

Il Giro d’Italia partirà in data 17 maggio dal piccolo borgo di Ponte a Ema alle porte di Firenze. Qui  nacque Gino Bartali, ciclista e toscanaccio indiscusso che fece tesoro delle sue capacità sportive dedicandole al prossimo. Durante la Resistenza, riuscì tra mille peripezie e pericoli a salvare piu’ di 800 ebrei ed antifascisti  dagli  orrori della guerra facendo spola con la sua bicicletta; riconosciuto “Giusto tra le Nazioni”,  Il mio ricordo a questo straordinario uomo ed al Giro d’Italia che solca in questi giorni la mia amata  Toscana ripropone un piatto tipico di questa terra  la Pappa al Pomodoro in una variante che mantiene inalterato il gusto e la genuinità degli ingredienti sani della nostra cucina…

Il  pane fatto in casa (il mio)  con utilizzo di lievito madre,  preparato con farine Toscane di grani antichi a basso contenuto di glutine, le piccole fette che avanzano dall’uso quotidiano si trasformano magicamente in una Pappa  cucinata con il pomodoro che ogni estate preparo e custodisco in dispensa ..e se avanza la Pappa?  Preparo i ravioli e la metto nel ripieno…

Definirei  quindi l’unione della pasta e della pappa… riciclo nel riciclo!…Dal pane alla pappa al pomodoro….ai ravioli con il suo ripieno, il tutto preparato con ingredienti prodotti nella nostra Toscana salutari e genuini.

Buon appetito! Resterete soddisfatti …garantito!

Categoria Primi

Grado di difficoltà Medio

INGREDIENTI   4 persone

Farina 1 di grani antichi

100

Farina 0

200

Semola Senatore Cappelli

100

uova

4

sale

un pizzico

Olio

un cucchiaio

Pappa al pomodoro

qb

Olio aglio e basilico

qb

Parmigiano reggiano

qb

Pinoli

A piacere

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Ravioli di pappa al pomodoro

Preparate una Pappa al pomodoro, fatela freddare e preparate la pasta all’uovo mischiando con la farina le uova l’olio  ed il sale fino a che non avrete ottenuto un composto liscio. Copritelo con pellicola e fatelo riposare circa un’ora.

Riprendete l’impasto e fate una sfoglia sottile, ponete dei mucchietti di pappa al pomodoro ormai fredda sulla sfoglia, chiudete e con un coppapasta ricavate dei ravioli della forma che preferite.

Scaldate l’olio con il basilico e l’aglio senza farlo soffriggere ma solo leggermente scaldare, aggiungere i pinoli poi spengere.

Gettate i ravioli in acqua che deve sobbollire lievemente altrimenti i ravioli si romperanno in cottura. Cuocete per alcuni minuti e serviteli irrorati di olio al basilico e pinoli.

Terminare con una abbondante grattata di parmigiano.

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Primi