Per Diletto e per Passione

Ravioli Capresi

Tempo di realizzazione   75'

Ravioli Capresi..

Ripensavo al sole e al mare e chissa’ perche’ mi e’ tornato in mente Capri con i suoi Faraglioni, la via Krupp, una delle strade piu’ spettacolari al mondo, i fiori i profumi e i  nostri frequenti  weekend fuori porta , senza figli prima e con dopo…e sempre in compagnia di amici, i piu’ cari con i quali condividiamo tutt’ora  moltissimi ricordi.

A Capri ci siamo stati piu’ volte ma sempre  toccata e fuga,  proprio quel turismo fugace che porta nell’isola una marea di persone al mattino e le riporta via con l’ultimo traghetto della sera lasciando l’isola nella sua tranquillita’ e nel suo charme nel quale vorrei rimanere un giorno…si questo e’ un mio grande desiderio che prima o poi spero si  possa avverare.

Nel frattempo tra i ricordi di quest’Isola, mi ritorna in mente anche  il cibo gustato  a pranzo seduta in uno di quei tanti ristori per turisti presenti ovunque ed in particolar modo i Ravioli Capresi.

La cucina caprese e’ caratterizzata dai prodotti reperibili sull’isola o nei  dintorni. Per questo gli ingredienti principali delle ricette sono pesce fresco, pomodori, caciotta, mozzarella , melanzane, erbe aromatiche come basilico, origano prezzemolo e ancora aglio, peperoncino e olio d’oliva. I ravioli ripieni di caciotta e  parmigiano e aromatizzati con la maggiorana, sono il piatto  tipico caprese per eccellenza. Preparati in tutte le case seguono antiche ricette tramandate da generazioni . Ghiotto primo piatto per adulti e bambini, i ravioli si possono condire con sugo di pomodoro fresco o con burro fuso e salvia o addirittura friggerli per poi servirli come antipasto.

Categoria Primi

Grado di difficoltà Medio

INGREDIENTI   4 persone

Pomodori maturi da sugo

1 Kg

Caciotta morbida (tipo Bel Paese)

250 gr

Farina 00

125 gr

Semola di grano duro

125 gr

Grana grattugiato

60 gr

Uova

1

basilico e maggiorana

qb

olio extra vergine di oliva

qb

sale

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Per questi Ravioli Capresi…

Impastate la farina e la semola con due cucchiai d’olio, un pizzico di sale e 170 gr di acqua bollente fino ad ottenere una pasta liscia; lasciatela riposare per 30′ sotto una casseruola calda.

Preparate il sugo sbollentate per pochi secondi i pomodori , pelateli, eliminate i semi, sminuzzateli e cuoceteli in un velo d’olio caldo per 10′ con un mestolo di acqua e un pizzico di sale profumando con un ciuffetto di basilico. Eliminate il basilico e frullate grossolanamente..(questa modalita’ di preparazione della salsa di pomodoro si chiama “chiummenzana”).

(Quando preparo questi ravioli in inverno, uso la passata di pomodoro che ho fatto l’estate procedendo poi nello stesso modo.

Grattugiate la caciotta e mescolatela con il grana, l’uovo le foglioline di maggiorana e poco sale ottenendo il ripieno.

Tirate la pasta non troppo sottile e confezionate 40 ravioli con il loro ripieno.

A questo punto ci sono due strade

1)  Lessateli in acqua bollente salata per 1-2′, scolateli e serviteli con il sugo e foglioline di maggiorana.

2) Metteteli su dei vassoi di carte cosparsi di semola distanziandoli bene tra di loro e congelateli. Una volta induriti trasferiteli dal vassoio in un sacchetto per alimenti e riponete nuovamente nel freezer. Con questa modalita’ potrete utilizzarli al bisogno

 

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Primi