Per Diletto e per Passione

Principessine

Tempo di realizzazione   15'

Principessine

Questa ricetta e’ stata tratta dal libro di cucina di Ada Boni “Il Talismano della Felicita” che mamma mi ha regalato quando mi sono sposata e dal quale sono scaturite nel tempo moltissime delle mie ricette . Ricordavo vagamente di aver fatto questi biscottini che sono privi dello zucchero al loro interno e del fatto che fossero buonissimi ma non ricordavo il loro nome e tra le migliaia di ricette presenti nel libro non riuscivo a rintracciarla, fino a che…eccola!..e allora ho dovuto mettere le mani in pasta e dopo cosi tanto tempo che non  facevo questi biscottini, vecchi ricordi mi son tornati alla mente insieme al profumo di pasta semi sfogliata che ne e’ uscita dal forno.

Queste delizie ben impacchettate son finite quale pensiero a chi una sera ha invitato mio figlio a cena…

Categoria Dolci

Grado di difficoltà Facile

INGREDIENTI   6 persone

Farina 00

125 gr

Burro

100 gr

Latte

1 cucchiaio

Sale

un pizzico

Zucchero a velo

qb

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Principessine,

procedete cosi ..Impastate sulla tavola di cucina la farina, un pizzico di sale e il burro e per rendere l’impasto piu’ omogeneo aggiungete una cucchiaiata di latte o di crema di latte. Dovra’ risultare una pasta liscia e sul genere della pasta frolla.

Fatene una palla, lasciatela riposare pochi minuti e poi stendetela in forma rettangolare. Ripiegatela in tre come se si trattasse di fare la pasta sfogliata. Stendetela di nuovo e ripiegatela, e cosi  per quattro volte. Fatto questo lasciate riposare la pasta per una decina di minuti e poi stendetela in una sfoglia regolare alta mezzo centimetro scarso. Con una formina  rotonda ondulata di cinque centimetri di diametro ricavate dei dischi che andrete a bucare al centro utilizzando una bocchetta da pasticceria con il foro di o,5 cm (se non possedete la bocchetta lasciate fare i biscotti cosi come sono , che ne usciranno senza buco!).  Allineate  sulla placca del forno leggerissimamente imburrata i biscottini,  impastate nuovamente i ritagli e ricavatene altre pastine fino ad esaurimento dell’impasto.

Passate la placca in forno di giusto calore circa 170 gradi fino a che le pastine saranno diventate di un colore biondo chiarissimo. In forno queste pastine crescono un poco e si sfogliano internamente come sfogliatine. Preparate adesso sulla tavola di cucina qualche cucchiaiata di zucchero a velo. Togliete la placca dal forno e sollevando le pastine con la lama di un coltello passatele delicatamente nello zucchero a velo, da una parte e dall’altra. Quidni adagiatele su una gratella da pasticceria per lasciarle freddare.

 

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Dolci