Per Diletto e per Passione

Peschine fiorentine di nonna Anna

Tempo di realizzazione   150'

Le Peschine fiorentine alla crema sono su tutti i libri di cucina Toscana io mi sono affidata a questa vecchia ricetta che mia suocera non smette mai d fare.  Le feste paesane sono sempre un’occasione per farle mangiare a tutti, ma proprio tutti  ed è’ anche un modo per ritrovarsi tra vecchie amiche nelle cucine delle sagre per preparare deliziose e sfiziose prelibatezze…questa è  una di quelle specialità’ …….

 

Categoria Dolci

Grado di difficoltà Medio

INGREDIENTI   8 persone

Per le peschine

Farina

500 gr

Zucchero

200 gr più' un po'

Lievito per dolci

1 bustina

Uova

2

Burro

100 gr

Alchermes

Qb

Per la crema

Latte

1 litro

Farina

100 gr

Rossi d'uovo

3

Uova intere

3

Zucchero semolato

250 gr

Bacca di vaniglia

1

Buccia di un limone

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Per queste Peschine fiorentine il mio consiglio è prepararle in due giorni, non necessariamente consecutivi, la parte “secca” dei biscotti si mantiene infatti in una scatola di latta anche per dieci giorni.

Si procede cosi

scigliere il burro e farlo raffreddare a temperatura ambiente. In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero , unire il burro e mischiare. Aggiungere un po’ alla volta la farina  e il lievito,  finire di impastare con le mani formando una palla dalla quale ricaverete tante palline grandi come noci ed infornerete a 180 gradi per circa 15 minuti, ma dipende dal forno il mio consiglio comunque è di non cuocerle troppo perché non appena sfornate ed ancora calde, con la punta di un coltellino le scaverete nella parte inferiore per poi riporle in una scatola di latta se volete terminare la composizione delle peschine in un secondo momento, altrimenti continuate procedendo nel preparare la crema .

Bollire il latte con il limone in una pentolino, a parte miscelare insieme la farina e lo zucchero , unire le uova alla farina ed allo zucchero miscelando con una frusta (non verranno grumi!) unire un po’ di latte al composto di uova e mischiare ancora . Unire la pastella così ottenuta al latte bollente. Mischiare fino a che non si addensa. Fate freddare la crema . A questo punto passare le Peschine molto velocemente nel composto di alchemers e acqua (diluite 1/3 di alchemers e 2/3 di acqua) passatele immediatamente nello zucchero semolato , riempitele di crema aiutandovi anche con un semplice cucchiaio e adagiarle nei piroettino.

 

…non dimenticate, le bricioline che rimangono dopo aver scavato il fondo dei biscotti non si buttano! Si usano come base di cheescake o come aggiunta a gelati e semifreddi.

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Dolci