Per Diletto e per Passione

Pavlova

Tempo di realizzazione   30'

La Pavlova,

…questo dolce deve la sua origine dalla lontana Nuova Zelanda, si dice che lo chef dell’Hotel Wellington preparo’ questa torta in onore della Ballerina Anna Pavlova, anche se la sua attribuzione non e’ tuttavia certa.

La particolarita’ di questa torta  e’ la meringa che deve presentarsi morbidissima all’interno e croccante fuori  con un ripieno di panna e frutta . Il dolce di per se’ e’ molto appariscente e consigliato per grandi occasioni. Si guarnisce con frutti che possono variare a seconda della stagione o del proprio gusto.

Oggi ho preparato questa torta perche’ c’e’ molto da festeggiare…cinquant’anni di un caro amico, e  sua moglie, carissima amica, lo adora..ed e’ per questo che la propongo.

 

Categoria Dolci

Grado di difficoltà Medio

INGREDIENTI   8 persone

Zucchero semolato

225 gr

Albume d'uovo

180 gr

Maizena

20 gr

Aceto di mele

1 cucchiaio

sale

un pizzico

Panna

un litro

Frutti di bosco misti

750 gr ( 3 vaschette)

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Prepariamo la Pavlova…

Raccogliete l’albume in una ciotola con un pizzico di sale e cominciare a montare a neve con le fruste elettriche o in planetaria. Quando inizia ad essere spumoso aggiungete lo zucchero semolato poco alla volta. Continuate a montare fino a quando non sara’ completamente sciolto. Non si dovranno piu’ sentire grumi . Aggiungere la maizena setacciata e proseguire a montare gli albumi fino a che non sara’ sodo. Unite un cucchiaio di aceto di mele e montare ancora per un paio di minuti  (meringa).

Disegnare sulla carta forno un cerchio non tanto grande. Rovesciate la carta forno in modo che la scritta non venga a contatto con il composto in cottura. Fermate ai quattro angoli il foglio con una puntina di meringa. Riempite il cerchio con la meringa stessa livellandola su tutti i lati, dando la forma di una torta .

Preriscaldare il forno a 150 gradi infornate ed abbassate a 120 gradi la temperatura cuocendo per un’ora e mezzo. Se si vuol mantenere bianca la meringa portare il forno a 100 gradi cuocendo per circa due ore.

Montate la panna con due cucchiai di zucchero a velo e una volta fredda la meringa mettetela sopra se volete con un sac a poche facendo tanti ciuffetti, se non avete la tasca da pasticceria usate una spatola e mettetela cosi’ come va, senza preoccuparvi troppo della precisione. Sopra la panna mettete i frutti di bosco precedentemente lavati ed asciugati bene. Spolverate con zucchero a velo.

Ps. se volete creare una pellicola che non faccia assorbire l’umidita’ alla meringa, sciogliete 50 gr di cioccolato bianco e con un pennello pennellatela bene sulla superficie della meringa creando una sorta di  impermeabilizzazione. A questo punto procedete come sopra descritto mettendo la panna e poi i frutti di bosco.

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Dolci