Per Diletto e per Passione

Pane al cacao e rosmarino

Tempo di realizzazione   30'

Pane al cacao e rosmarino

Non so spiegare la sensazione che ho avvertito questa mattina appena scesa dal tram mentre mi recavo in ufficio: c’era qualcosa in quell’aria frizzante che mi invitava a camminare senza seguire una meta ed ho allora deciso che questo momento di leggerezza andava assecondato.  Ho allungato cosi  la mia strada facendo il giro piu’ lungo dell’isolato in quella che a Firenze e’ una delle zone piu’ trafficate in assoluto; di tempo ne avevo a disposizione perche’  son sempre mattiniera!

Camminando i miei pensieri sono finiti a mio nonno paterno, che strano, mi son detta non ho un bel ricordo di nonno Guido, austero, burbero e maschilista ma mi e’ venuta alla mente una sua immagine che mi ha pure fatto sorridere! Nel freddo dell’inverno, nella sua grande camera, spuntava tra le coperte la sua testa coperta dall’immancabile papalina. L’ho sempre preso in giro per quel cappellino bianco fatto all’uncinetto ! La santa donna di sua moglie, nonna Giulia,  ogni mattina quasi come un’automa, saliva quella scala che dalla cucina portava alla camera tenendo in mano un pentolino ricolmo di caffe’ d’orzo fumante con dentro una quantita’ esorbitante di pane raffermo in ammollo, quella era la colazione che veniva servita a letto al nonno. Replicare quella “pappoliccia” (come la chiamavo io) non era poi una così cattiva idea,  se solo al posto del caffe’ d’orzo avessi usato il latte ed al posto del semplice pane magari due biscotti al cioccolato ben schiacciati ed ammorbiditi!!! Ed ecco che nacque la mia colazione che per un bel periodo della mia infanzia e’ rimasta invariata.

Oggi ho voluto in qualche modo replicare la colazione di nonno Guido preparando un bel pane al cioccolato aromatizzato al rosmarino che se ben tostato diventa perfetto per la “pappoliccia” ma con un velo di marmellata di arance spalmata sopra, rende la colazione un po’ piu’ attuale e meno…..vintage!

Provatelo  e fatemi sapere!!

Categoria Lievitati

Grado di difficoltà Medio

INGREDIENTI   8 persone

Farina tipo 0 macinata a pietra

600 g

lievito madre *

150 g

Acqua

350 g

Olio evo

20 g

Cacao

20 g

Rosmarino tritato

1 rametto

sale

10 g

Zucchero

50 g

*lievito di birra in sostituzione del lievito madre

12 g

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Pane al cacao e rosmarino

Setacciate la farina con il cacao e mettere in planetaria, unite il lievito ( o di birra o madre) sciolto in acqua tiepida, iniziate ad impastare, aggiungete il sale, l’olio ed il rosmarino ben tritato . Lavorate l’impasto fino a consistenza omogenea lasciate lievitare fino al raddoppio in una ciotola unta d’olio e coperta con pellicola trasparente.

Rovesciate l’impasto su un piano infarinato e formate le pezzature, io ho fatto una bella pagnotta, lasciatela lievitare per un’altra mezz’ora. Praticate dei tagli a piacere ed infornate a 200 gradi per i primi 20 minuti poi abbassate la temperatura a 180 gradi per i successivi ed ulteriori 20 minuti.

Questo pane nonostante la presenza del cacao, non e’ dolce e puo’ essere abbinato sia con marmellate o crema al gianduia ma puo’ essere utilizzato anche nelle preparazioni salate a base di carne.

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Lievitati