Per Diletto e per Passione

Maccheroncelli al ragu’ d’anatra

Tempo di realizzazione   60'

Maccheroncelli al ragu’ d’anatra

Per fare un buon ragu’ come le nonne insegnano, non ci vuol fretta, anch’io non lo nego, talvolta utilizzo quei robot  da cucina infernali che cuociono  tutto, tritano, impastano, lessano e se si ha fretta benvenga il loro aiuto, ma sul risultato finale non c’e’ competizione, il vecchio sobbollire pianin pianino nel tegame di coccio ha tutto un altro perche’.

Ecco perche’ con un po’ di tempo disponibile ho deciso di preparare alla vecchia maniera questo ragu’ d’anatra, a dire il vero ho preparato anche i maccheroncelli al torchio ma non mi dilungo sulla loro esecuzione che lascio per un’altra occasione, altrimenti riuscirei a dissuadervi dal preparare sia la pasta che il ragu’!!

Prendetevi un pomeriggio casalingo e preparate questo stupendo condimento  per la pasta, sara’ un primo speciale da condividere con i vostri amici…

 

Categoria Primi

Grado di difficoltà Medio

INGREDIENTI   10 persone

Anatra tagliata a pezzi

1

Passata di pomodoro

500 g

Concentrato di pomodoro

1 cucchiaio

Sedano

250 g

Carote

2

Cipolla grande

1

sale e pepe

qb

Olio evo per cottura

qb

Olio evo per condimento

200 g

Maccheroncelli

1Kg

Rosmarino

4 rametti

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Maccheroncelli al ragu’ d’anatra

Dopo aver tagliato l’anatra a pezzi non troppo piccoli , rosolatela bene  in un largo tegame  con un filo d’olio, dopodiche’ toglietela e  mettetela da parte.

Preparate una dadolata con carota cipolla e sedano e rosolate il tutto  in una casseruola ( preferibilmente di coccio) dove avrete messo dell’olio.

Aggiungete adesso l’anatra precedentemente rosolata e continuate la cottura per dieci minuti.

Aggiungete  la passata di pomodoro, il contentrato, aggiustate di sale e pepe e lasciate cuocere per quattro ore a fuoco lentissimo e con il tegame coperto ed aggiungendo al bisogno del brodo.

Una volta trascorso questo tempo prendete i pezzi d’anatra togliete loro la pelle e le ossa e battete la carne ottenuta utilizzando un coltello a lama larga ben affilato. Trasferite nuovamente la polpa di carne  nella casseruola con il sugo e fate cuocere ancora il tutto per una mezz’ora.

Preparate adesso l’olio al rosmarino:

Fate soffriggere l’olio a fuoco basso con quattro rametti di rosmarino i cui aghi avrete tagliato finemente con un coltello.

Lasciate freddare l’olio e filtratelo con uno colino a maglie fitte. Trasferite l’olio ottenuto in una bottiglietta…( vi servira’ per molte altre preparazioni oltre questa!)

Lessate adesso i maccheroncelli in acqua salata, scolateli al dente e conditeli con il ragu’ d’anatra, prima di servire fate una C d’olio al rosmarino sul piatto di portata, donera’ alla pietanza un aroma particolarissimo.

Buon appetito!

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Primi