Per Diletto e per Passione

Lasagne a modo mio

Tempo di realizzazione   120'

Lasagne a modo mio

nascono così…cercando di mantenere la tradizione senza appesantirci troppo, un ragout leggero, con carne piemontese magrissima e di prima qualità  cucinato senza soffriggere le verdure ma solo stufandole in acqua,  una besciamella all’olio di oliva e una sfoglia da me fatta senza utilizzare le uova ma solo semola rimacinata, farina semi integrale e acqua.

Un paio d’ore in cucina che ci renderanno felici se pensiamo al benessere che queste ci regaleranno, guardando  anche alle persone  che hanno necessita’ di stare attenti a cio’ che mangiano donando loro il piacere per la tavola ed il buon gusto!

E adesso mettiamoci al lavoro…

 

 

 

Categoria Primi

Grado di difficoltà Facile

INGREDIENTI   6 persone

Per la sfoglia:

Semola rimacinata Senatore Cappelli

200 gr

Farina tipo 2 semintegrale

100 gr

Olio

1 cucchiaio

Acqua

150 gr circa

Per il ragout:

Carne magrissima di manzo di prima qualita'

300 gr

Ortaggi misti (carota cipolla sedano)

200 gr

Passata di pomodoro

400 gr

sale e pepe

qb

Spezie miste

un pizzico

Concentrato di pomodoro

2 cucchiai

Per la besciamella:

Latte scremato

1 litro

Olio evo

50 gr

Farina 0

120 gr

sale pepe e noce moscata

qb

Parmigiano reggiano

qb

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Lasagne a modo mio

Per prima cosa prepariamo il ragout. Mettiamo  quattro cucchiai d’olio in una capiente casseruola ed uniamoci le verdure tagliate a coltello finemente, facciamole leggermente tostare, unire acqua e continuate la cottura fino a che non si saranno ben cotte e la loro acqua non sara’ consumata, a questo punto aggiungere la carne e rimestando continuamente fatele prendere colore dopodiche’ versatevi la salsa di pomodoro e  il concentrato ben diluito con un po’ d’acqua, le spezie, aggiustare di sale e pepe e fate cuocere per circa 50 minuti aggiungendo acqua se necessario o allungando il tempo di cottura se questo lo richiede. Mentre il ragout cuoce  prepariamo la sfoglia. Mettiamo su una spianatoia le farine e facciamo la fontana, uniamo acqua olio e impastiamo fino a formare una palla liscia che lasceremo riposare una mezz’ora coperta con pellicola trasparente.

Facciamo quindi la besciamella. Mettere sul fuoco l’olio e fare un roux con la farina mischiando continuamente versatevi adesso il latte a filo che avrete precedentemente scaldato. Rimettete tutto sul fuoco e rimestare fino a che la salsa non si addensa. Toglietela dal fuoco e mettetevi sopra una pellicola per evitare che si ispessisca in superficie.

Adesso facciamo la sfoglia,  molto sottile (io o usato la penultima tacca della macchinetta) cosi’ evitiamo di scottarla in acqua prima di comporre le lasagne. Distendiamo adesso le strisce di pasta su di un panno e ricaviamone tante striscette piu’ piccole della misura della teglia che andremo ad utilizzare.

Procediamo adesso nella composizione delle lasagne, Prendiamo una pirofila non tanto grande ( pensiamo che le dosi sono per circa 6 persone) sulla base mettiamo qualche cucchiaio di besciamella e di ragout, a seguire le sfoglie di pasta poi di nuovo besciamella e ragout e via via fino ad esaurimento degli ingredienti alternando con del parmigiano reggiano se e’ gradito.

A questo punto ci sono due strade….congelare la pirofila ben coperta per poi estrarla quando ne abbiamo necessita’, facendo prima scongelare il composto e poi infornare per la cottura, oppure infornare a 180 gradi per circa mezz’ora o fino a che la superficie non sia ben colorita.

Sfornate e servitele ben calde.

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Primi