Per Diletto e per Passione

La Garfagnana e la Mediavalle del Serchio

La Garfagnana e la Mediavalle del Serchio.

Continua il progetto dell’Accademia dei Georgofili (Logge Uffizi Corti – Firenze) ed  Anci Toscana con il patrocinio Unicoop Firenze, un  bellissimo incontro volto a far conoscere un altro paradiso della nostra Toscana insieme ai suoi produttori e  prodotti di indubbio prestigio.

L’interessante incontro di oggi che ha rapito la mia attenzione per un’intera mattinata,  trascorsa senza che me ne accorgessi, mi porta adesso a parlarvi di  una Valle racchiusa tra le Alpi Apuane e l’Appennino,  la Valle del Serchio il cui nome deriva appunto dall’omonimo fiume che la accompagna per tutto il suo percorso. Solitaria, incontaminata come la sua natura che invita chiunque a visitarla perche’ ogni parola e’ vana se non la si frequenta. La parte piu’ a nord della valle prende il nome di Garfagnana, paesaggi rurali che in antichita’ erano l’emblema della poverta’ e della bellezza insieme, la cui popolazione si e’ sempre ingegnata per sconfiggere la fame e per evitarne la dipartita degli abitanti. Questa offre diversita’ paesaggistiche  che variano da una fascia montana impervia, incontaminata e rocciosa sulle Alpi Apuane, fino  al declivio piu’ dolce in Appennino trasformandosi in collina di prati e coltivazioni di una eccezionale bellezza . La valorizzazione del territorio in un’epoca di globalizzazione si rende fondamentale in una funzione distintiva dei prodotti agro-alimentari presenti sul mercato. Da qui l’importanza di identificare una serie di importanti prodotti tra DOP (denominazione di origine protetta),  IGP (Indicazione geografica protetta)  ma anche STG (specialita’ tradizionale garantita)  e PAT (prodotti agroalimentari tradizionali), o alimenti identificati di aree geografiche come  ad esempio i  “prodotti della montagna” ma anche i Marchi collettivi.

Facciamo conoscenza con alcuni prodotti di questa zona:

Il farro della Garfagnana IGP (con il quale ho preparato questa buonissimaTorta di farro o questa semplice ma gustosa insalata di  farro al pesto in barattolo  , La Farina di Castagne (Necci) DOP, Il formenton Ottofile , Il Biroldo, Il Manzo di pozza, la Mandiola , il Pecorino della Garfagnana, il fagiolo giallorino, il fagiolo scritto.Il pane di patate , le crisciolette di Cascio, la torta di farro, il boccone al fungo porcino di Coreglia, il salame prosciuttato di Ghivizzano ed il prosciutto Bazzone

 

In foto la Fortezza delle Verrucole a San Romano in Garfagnana, provincia di Lucca, maestosa in tutto il suo splendore, felice ricordo di un giorno di qualche anno indietro trascorso insieme alla mia famiglia. Consiglio vivamente una visita in questo luogo magico che vi rimarra’ sempre nel cuore!

 

(foto dal web)

 

ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA NON SOLO RICETTE