Per Diletto e per Passione

Gnocchi di zucca e friarielli

Tempo di realizzazione   60'

Gnocchi di zucca e friarielli

Ottobre sinonimo di autunno, ed ormai tutti, soprattutto i bambini aspettano la notte di Halloween.  Quando ero piccola non usava travestirsi da strega e fare feste, ma a casa mia c’e’ sempre stata la tradizione di mettere una zucca ben intagliata sul davanzale della finestra con una luce all’interno per ricordare i morti , questo accadeva non il 31 di ottobre, bensi la notte tra il primo ed il secondo giorno di novembre. Per fare questa operazione ogni anno era designato babbo che ha sempre avuto grande manualita’; ricordo che riusciva  ad intagliare nella polpa della zucca persino i denti della cosiddetta “mortesecca”!..e quella luce labile visibile attraverso i vetri durante la notte , mi ha sempre fatto tanta paura. Per non perdere le tradizioni di famiglia, ho continuato per anni ad intagliare zucche anche dopo sposata e non e’ molto tempo che non lo faccio più ma quel color arancio e’ rimasto da sempre il protagonista di questi giorni ma senza farmi più paura! Oggi  la zucca … e’ finita nel piatto!!

 

Categoria Primi

Grado di difficoltà Medio

INGREDIENTI   4 persone

Zucca mantovana decorticata

400 g

Farina 00 più' un po'

200 g

Patate

350 g

uova

1

Porro

1

Cime di rapa

1 mazzo

Gorgonzola dolce

100 g

Latte

30 g

Olio evo

qb

Sale e peperoncino

qb

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Gnocchi di zucca e friarielli

Pulite e deportiate la zucca ricavandone 400 grammi, tagliatela a fettine spesse 5 cm .

Ponete le fettine di zucca su una placca da forno aggiungete un pizzico di sale e infornate a 180 gradi per 20 minuti quindi frullatele.

Lessate le patate intere con la buccia in acqua bollente salata per 30 minuti, sbucciatele e schiacciatene la polpa con lo schiacciapatate.

Mescolate la polpa delle patate e della zucca con l’uovo, la farina ed un pizzico di sale, fino a ottenere un composto omogeneo, aggiungete un po’ di farina se l’impasto risultasse troppo appiccicoso.

Infarinate il piano di lavoro e fate gli gnocchi tagliandoli a tocchetti e passateli nell’apposita mandolina o se non l’avete sui rebbi di una forchetta  e poneteli su un piano di legno o su carta forno cosparso di farina.

Fate soffriggere il porro poi unitevi le cime di rapa pulite e tagliate, salate ed unite il peperoncino fate poi cuocere per circa venti minuti unendo dell’acqua fino a che non saranno ben cotte.

Lessate gli gnocchi in acqua bollente salata e scolateli una volta che saranno venuti a galla. Ripassateli nella padella insieme ai friarielli aggiungendo il parmigiano e se necessario un po’ di acqua di cottura .

Mettete sui singoli  piatti la crema di gorgonzola che avrete ottenuto sciogliendo a fuoco dolce il formaggio con il latte ed adagiatevi gli gnocchi con i fratelli.

Buon appetito

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Primi