Per Diletto e per Passione

Farinata con il cavolo nero

Tempo di realizzazione   30'

Farinata con il cavolo nero

Questa stagione un po’ ballerina che a giorni alterni porta con se il bello ed il cattivo tempo, mi fa ancora venir voglia di minestre e ciotole calde, ricolme di cose buone e che rievocano il passato. Io temo molto il freddo ma  nello stesso tempo adoro l’inverno ed il calore di casa, (sintomo forse dell’eta’ che avanza?!?…) il fatto è  che oggi ho trovato forse le ultime foglie di cavolo nero della stagione ed ho pensato ad una ricetta tipica della nostra regione; la farinata con il cavolo nero.

Questo ortaggio solo in tempi recenti ha oltrepassato i confini della Toscana e rappresenta un po’ la nostra terra con e la sua cultura culinaria, tant’e’ che tutti coloro che possiedono  un orto ne coltivano un paio di file ben allineate . Come tutti gli altri cavoli , (come il verza e cappuccio ad esempio ), anche questo diventa piu’ buono dopo i primi freddi ed il suo versatile utilizzo spazia tra minestre di verdura, zuppe, minestra di pane e ribollita o come in questo caso in una buonissima farinata di cavolo nero.

Questo piatto estremamente salutare, ricco di vitamina C potassio calcio fosforo e ferro puo’ essere assunto come piatto unico, molto digeribile e senza troppe calorie..

Categoria Primi

Grado di difficoltà Facile

INGREDIENTI   4 persone

Farina di mais gialla

200 g

Cipolle rosse

2

Peperoncino

1

Cavolo nero

600 g

Concentrato di pomodoro

2 cucchiai

Acqua calda

4 bicchieri

Pane abbrustolito

4 fette

Olio evo

1/2 bicchiere

Sale

qb

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Farinata con il cavolo nero

Tritate finemente le cipolle e stufatele a fuoco lento in un tegame con olio e peperoncino facendo attenzione che non si brucino. Pulite il cavolo togliendo la costa, tagliatene grossolanamente le foglie ed aggiungendole alle cipolle. Cuocete per cinque minuti unite il concentrato di pomodoro sciolto in un po’ di acqua calda coprite e cuocere a fuoco lento, aggiungendo 4 bicchieri di acqua calda,  per circa 45 minuti . Versate a pioggia la farina di mais e mischiate continuamente per non creare grumi aggiungendo acqua calda se il composto risultasse troppo denso. Cuocete per circa 20 minuti .

La farinata si serve in scoledde accompagnata a piacere da fette di pane abbrustolito una generosa C d’olio e a piacere del parmigiano grattugiato.

Buon appetito…

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Primi