Per Diletto e per Passione

Drip cake

Tempo di realizzazione   180'

Drip cake

Le occasioni speciali vanno sempre ricordate e quale modo migliore perche’ rimangano in mente?  Una torta ha sempre il suo perche’ e  si puo’ adattare benissimo alla persona che la ricevera’..e quel …”me la faresti  una torta”?  a volte ti lascia attonita e subito pensi alla responsabilità’ che avrai e dopo,  al  tempo che impiegherai per farla e successivamente il dubbio..saro’ capace?? Di getto pero’ pronunci un si. E’ sempre un piacere regalare cio’ che sai fare meglio e  differenziare il tuo regalo dagli altri e soprattutto dedicare il tempo ormai divenuto preziosissimo, quale regalo altrui.

Faccio tesoro di ogni torta che faccio, ogni cake “monumentale” e’ cosi’ che chiamo le torte speciali, fanno parte di un archivio che talvolta riprendo in mano e ripropongo variando decorazioni ed impasti.

Questa torta dedicata a Nonna Anna, mia suocera, che ha compiuto i suoi splendidi 80 Anni e’ stata pensata per festeggiare il suo compleanno ma,  con qualche variante nelle decorazioni,  puo’ diventare una torta per il Natale o per ogni occasione di festa.

E’ possibile prepararla in anticipo ed e’ quindi un valido aiuto per quando abbiamo molte persone da mettere a tavola.

“Vorrei che ogni regalo fatto fosse il mio tempo speso per la felicita’ altrui”…Cit. mia!

Categoria Dolci

Grado di difficoltà Difficile

INGREDIENTI   20 persone

Per le torte (4 torte da 20 cm)

farina autolievitante

800 gr

Zucchero semolato

800 g

Burro

800 g

Uova medie

16

Vaniglia

1 bacca

Sale

un pizzico

Per la crema interna:

Mascarpone

500 g

Latte condensato

170 g

Panna da montare

250 g

Gocce di cioccolato

qb

Per la copertura bianca esterna:

Burro morbido

500 g

Latte

200 g

Zucchero super fino

250 g

aromi a piacere ( essenza di arancia ecc..)

Per la glassa al cioccolato:

Cioccolato fondente

100 g

Latte

70 g

Burro

10 g

Per la decorazione del Top

Ribes rossi

qb

Macaron

4

Cioccolatini rotondi

qb

Mikado

4/5 bastoncini

Rosa

1

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Drip cake..iniziamo dalle torte che devono essere fatte almeno il giorno precedente.

Mettete nella planetaria il burro morbido con lo zucchero e montate molto bene. Unite alternando un cucchiaio di farina  alle uova (che avrete precedentemente mischiato come per fare una frittata ma senza montare, questa operazione e’ utile solo per unire bene i tuorli agli  albumi.). Adesso aromatizzate a piacere io ho utilizzato i semi di una bacca di vaniglia ma potete utilizzare anche essenza di limone o di arancia ecc..

Imburrate ed infarinate quattro  stampi a cerniera identici da 20 cm e versatevi il composto. Cuocete a 180 gradi per circa 45 minuti facendo la prova stecchino prima di estrarre le torte  dal forno, dopodiche’ fatele freddare e poi estraetele dagli stampi. Coprite adesso le torte con pellicola trasparente e lasciatele in dispensa fino al giorno seguente, giorno in cui procederete alla preparazione delle creme ed all’assemblaggio della torta.

Preparate la crema per la farcitura:

Montate la panna e tenetela da parte. Montate adesso il mascarpone, giusto un po’ per ammorbidirlo, unite a filo il latte condensato ed a seguire aggiungete delicatamente la panna montata. Tenete da parte.

Preparate la crema al burro per la finitura esterna:

Montare molto bene il burro morbido con lo zucchero  quando sara’ ben spumoso unire molto lentamente ed a piu’ riprese,  il latte a temperatura ambiente, aromatizzate a piacere con essenza di limone o  di arancio . Tenete da parte.

Rifilate adesso le torte che avranno inevitabilmente un “cappello” dovuto alla cottura e che andra’ tolto, pareggiate molto bene, ci sara’ molto scarto e qualche disco probabilmente si romperà’ ma non per questo andrà’  buttato, lo mangerete a colazione! ( nelle quattro torte e’ compreso lo scarto che non  sara’ poco..)

Ricavate per ogni torta due dischi che sovrapporrete e farcirete uno sopra l’altro alternandoli con la crema al mascarpone ed  unendo a piacere le gocce di cioccolato.

Premete i dischi e date alla torta una forma il piu’ possibile perfetta. Adesso passate alla copertura utilizzando una spatola e passando la crema al burro uniformemente su tutte le superfici. Adesso mettete in frigo, la torta dovra’ compattarsi bene.

Cosi’ pronta da Drip cake puo’ rimanere in frigo anche due o tre giorni puche’ isolata dagli altri alimenti e ben protetta (il mio consiglio e’ questo, quando decidete di fare una torta del genere cercate di liberare il piu’ possibile il vostro frigorifero e pulitelo accuratemente), io ho la fortuna di possedere un frigo dedicato a queste preparazioni…

Adesso passate alla fase piu’ divertente che e’ quella che mi porta tanta soddisfazione…la fase decorativa.

Io ho fatto cosi’..

Sciogliete il cioccolato con il latte ed il burro, lasciate intiepidire non deve essere caldo altrimenti il burro della copertura della torta si sciogliera’.

Mettete il composto al cioccolato nella sac a poche tagliate la punta della sacca,  il foro deve circa 4 mm. Iniziare a colare sul’angolo della circonferenza del top della torta, vedrete che il cioccolato iniziera’ a scendere sui bordi ma si indurira’ immediatamente in quanto la torta e’ fredda. Finite la copertura e completate il top con il resto del cioccolato. Decorare adesso a piacere,  Macaron e cioccolatini sono stati “fermati” alla torta con del cioccolato fuso.

Have a nice day!

 

 

 

 

 

 

 

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Dolci