Per Diletto e per Passione

Cacciucco alla Livornese

Tempo di realizzazione   60'

Cacciucco alla Livornese,
Sono a Livorno in una splendida giornata d’inverno, la città  e’ bellissima, fredda, ma il  mare d’inverno e’ tutta un’altra cosa! Cammino nel centro storico tra i Vecchi Fossi Medicei che su disegno del Buontalenti fecero da scudo alla città intorno ai suoi Bastioni  e, tanta e’   la loro bellezza, che sono divenuti patrimonio dell’Unesco. Vicino al Fosso Reale ecco  il  Mercato delle Vettovaglie detto anche Mercato Centrale, una delle piu’ interessanti strutture di Livorno ..e  il nome dice la sua…
Entro dentro e gli scambi di consigli tra venditori e clienti creano  un brusio in sottofondo che genera benessere ed i  rapporti umani  nascono e rinascono. La qualita’ di cio’ che si vende e’ veramente eccellente, frutta verdura carne ma naturalmente il pesce che vale un viaggio da Firenze! Faccio un giro,  se così si puo’ dire di “ricognizione”, per cercare la miglior qualita’ ma presto arrivo alla conclusione che non e’ necessario scegliere e che  tutto cio’ che e’ esposto e’ di una freschezza quasi imbarazzante.
Mi avvicino quasi timidamente ad un banco e mi faccio consigliare; da qui  scaturisce oggi il mio Cacciucco alla Livornese.
Nato sulle barche dei pescherecci quando si doveva cucinare e mangiare un po’ di tutto cio’ che si era  pescato , ed e’   per questo motivo che nella pentola del cacciucco ,  non devono mancare piu’ tipi di pesce, si dice almeno sette!
Dedico questo Cacciucco alla mia mamma, che nonostante non fosse Livornese ma dell’entroterra del Chianti , lo faceva buonissimo. La mia mente e’ tornata indietro nel tempo cercando di ricordare per filo e per segno come lei si muovesse tra i fornelli, e confrontando i miei ricordi con i consigli ricevuti al Mercato delle Vettovaglie di Livorno ne e’ uscito fuori questo succulento piatto , degno di essere a voi riproposto!

Categoria Secondi

Grado di difficoltà Facile

INGREDIENTI   4 persone

Scorfani /triglie/gallinelle

500 g

Cicale

300 g

Seppie

400 g

Polpo

400 g

Gamberoni

8

Gattuccio

400 g

Passata di pomodoro

600 g

Concentrato di pomodoro

1 cucchiaio

aglio peperoncino sale

qb

Prezzemolo

un mazzetto

Olio evo

1/2 bicchiere

Pane toscano

600 g

cipolla sedano carota (per brodetto)

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Cacciucco alla Livornese

Per questo Cacciucco alla Livornese iniziate con il pulire il pesce, eviscerate triglie scorfano e gallinelle, spellate il gattuccio e ricavatene dei pezzetti piuttosto lunghi, fate a pezzetti le seppie ed il polpo.  Fate adesso il brodetto di pesce facendo bollire insieme agli odori,  per una mezz’ora triglie scorfano e gallinelle .

Preparate un trito con aglio prezzemolo e peperoncino e soffriggete nell’olio, senza bruciare il fondo. Unite il passato di pomodoro  e il concentrato salate e fate cuocere lentamente per una ventina di minuti . Adesso passate al setaccio i pesci con i quali avete preparato il brodetto ed unite la polpa del pesce e  al pomodoro in ebollizione, filtrate il brodetto stesso ed unire anch’esso.

Adesso potete iniziare ad aggiungere il pesce unendo man mano quello che necessita piu’ cottura, quindi prendete seppie e polpo e fate cuocere per circa 20 minuti  poi unite gattuccio cicale e gamberoni cuocendo ancora per circ 15 minuti.

Il cacciucco e’ pronto.

Tagliate adesso delle fette di pane toscano (io ho usato il mio pane )  tostatele, passate su ognuna di esse dell’aglio e ponetele sul fondo di ogni piatto sul quale verserete la zuppa di pesce….buon appetito!

Su consiglio del pescivendolo dove al Mercato delle Vettovaglie di Livorno ho acquistato la materia prima, il Cacciucco se fatto il giorno prima acquista maggior gusto perche’ i sapori si fanno piu’ intensi . Cosi’ ho fatto, ed il risultato e’ stato eccellente.

Se poi vi avanza un po’ di sugo, conditeci due spaghetti saranno ottimi!!

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Secondi