Per Diletto e per Passione

Bomboloni

Tempo di realizzazione   60'

Bomboloni…e’ qui la festa??

I bomboloni piu’ buoni della zona vengono fatti durante una festa estiva nel paese di nascita di mio marito ..Molin del Piano, in  provincia di Firenze da me soprannominato il Paese dei Balocchi , ricordate il libro di Pinocchio? Un posto dove si fa sempre festa ed il divertimento e’ assicurato, ecco il biglietto da visita di questo paese. Ogni momento e’ buono per festeggiare e tutto il paese si unisce rendendo il periodo estivo un susseguirsi di sagre paesane.

Nonna Anna, (mia suocera)  e’ un’ arzilla ottantenne che da sempre e’  impegnata in cucina, e’ la maga del bombolone ed insieme a lei altre nonne e zie  dedicano il loro tempo al volontariato paesano  ed alla realizzazione di dolciumi di ogni sorta.

Non ho mai fatto i bomboloni prima d’ora e tante volte mi sono ripromessa di farli, ma se si fanno..vanno mangiati!!!  E con questo ritornello non ho mai ceduto alla mia remissione, fino ad oggi. Giornate alle porte del Carnevale dove le fritture dolci regnano sovrane anche se, per queste nuvole ogni momento e’ quello giusto.

Questa non e’ la ricetta delle feste paesane, che ho volutamente deciso di non svelare ma  ne ho scelta una tratta dal sito di Anice & Cannella di Paola Sersante ed Adriano Continisio gli infallibili dei lievitati,  che ho avuto il piacere di conoscere durante un corso di lievitazione ormai sei o sette anni orsono…

Adesso seguite alla lettera le indicazioni e poi…date un morso e …che lo zucchero rimanga attaccato alle vostre labbra mentre gustate queste soffici bonta!!!

Categoria Dolci

Grado di difficoltà Medio

INGREDIENTI   10 persone

Farina 00

200 g

Farina Manitoba

200 g

Zucchero semolato

70 g

Burro

50 g

Acqua

100 g

Latte

130 g

Lievito di birra fresco

10 g

Scorza una arancia grattugiata

Semi di una bacca di vaniglia

Sale

5 g

Tuorlo

1

Olio di semi di arachide

qb

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Bomboloni

Setacciate le due farine. In una ciotole mettete l’acqua e scioglietevi il lievito di birra, versatevi 100 grammi della farina presa dal totale mischiate il tutto, coprite la ciotola con pellicola e fate riposare per un’ora. Nel frattempo pesate e preparate tutti gli altri ingredienti. Quando il preimpasto e’ pronto mettetelo in una planetaria (o in una capiente ciotola  se non possedete quest’ultima), aggiungete uno o due cucchiaiate di farina ed iniziate ad impastare, aggiungete poi il tuorlo e quando questo sara’ ben assorbito, unitevi meta’ dello zucchero, impastate ancora bene aggiungendo ancora un po’ di farina poi inserite l’altra meta’ dello zucchero. A questo punto alternare latte e farina (meno un cucchiaio), fino ad esaurimento ed infine aggiungete il sale. Impastate bene sia a mano (almeno 30 minuti) sia nella planetaria, fino a che l’impasto non sara’ elastico ed incordato. Aggiungete adesso i semi della bacca di vaniglia e la scorza grattugiata dell’arancia infine il burro a piccoli pezzetti aspettando il suo assorbimento tra una porzione e l’altra, sempre impastando energicamente.  L’impasto sara’ pronto quando avra’ ottenuto una consistenza elastica e sara’ diventato lucido, si staccherà’ dalla ciotola e, se impastate sulla spianatoia non dovra’ appiccicarsi. Adesso potrete mettere l’impasto ben coperto in una ciotola a lievitare, ci vorranno circa 45 minuti.

Adesso preparate una crema pasticciera, utilizzatene quella che solitamente siete abituati a fare o quella che faccio io prendendo spunto dalla  Crema pasticciera indicata nella ricetta dei Budini di Riso Fiorentini.

Adesso infarinate la spianatoia con il cucchiaio della farina rimasto e rovesciatevi l’impasto lievitato sgonfiandolo bene e piegatelo in tre chiudendo la parte destra del rettangolo formato e la parte sinistra su di essa, capovolgetelo e  fatelo riposare coperto con pellicola trasparente  per 40 minuti. Trascorso il tempo riprendete l’impasto spianate la palla col matterello all’altezza di 1 cm e 1/2 e tagliate i bomboloni con un coppapasta della misura che preferite, possono essere piccolo o piu’ grandi, dipende dal vostro gusto. L’impasto che vi avanzerà’ nel taglio rimpastatelo e riutilizzatelo, non verranno bene come i primi ma e’ un peccato sciupare la pasta!! Copriteli adesso con pellicola e fateli lievitare ancora un’ora .

Friggeteli uno o due alla volta immergendoli dalla parte che stava a contatto con la pellicola, in olio profondo, (vedi consigli sotto) Scolate bene su carta assorbente ma se sono stati fatti a modo..non assorbiranno quasi per niente l’olio.

Rotolateli adesso nello zucchero semolato (..e solo semolato) e farciteli a vostro gusto con la crema pasticciera ( usando un sac a poche con boccetta liscia) o lasciateli al naturale .

Consigli…

  • iniziate impastando in 100 / 110 g di latte specie se impastate a mano, ma ricordate che se riuscirete a metterne 130 g l’impasto ne gioverà’ ed i bomboloni saranno delle soffici nuvole
  • se impastate a mano, sbattete l’impasto piu’ che potete sulla spianatoia fino a renderlo lucido ed elastico ci vorranno almeno 30 minuti, con la planetaria va incordato ed effettivamente c’e’ la sua differenze
  • friggete in olio profondo a 170 gradi non piu’ di due bomboloni alla volta. Se non avete il termometro provate con un mestolo di legno, quando questo immerso nell’olio fara’ le bollicine cio’ vuol dire che siamo pronti per friggere. Tra una mandata e l’altra togliete dal fuoco la padella perche’ inevitabilmente l’olio aumenterà’ la sua temperatura portandola troppo alta e compromettendo la riuscita della frittura.

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Dolci