Per Diletto e per Passione

Crostata frangipane pesche e amaretti

Tempo di realizzazione   30'

Crostata frangipane pesche e amaretti

Questa crostata proviene dalla tradizione anglosassone ed il suo nome originale e’ Bakewell Tarte . Si tratta di uno squisito dolce che avrebbe come base una pasta brisée ma che io ho trasformato in frolla… perche’ ? Semplicemente perche’ mi piace molto di piu’…..nel suo guscio vi si puo’ mettere uno strato di marmellata o della frutta in genere; io ho optato per delle pesche sciroppate con amaretti sbriciolati (che niente vieta di sostituire con pere e cioccolato o mele e cannella)  ho ricoperto poi con la classica crema frangipane che non e’ altro che un morbido composto fatto di  mandorle  uova  zucchero e burro.

Non posso che dirvi di provarla a me piace moltissimo…..

 

Categoria Dolci

Grado di difficoltà Facile

INGREDIENTI   8 persone

Per la frolla:

Farina 00

250 g

Burro

125 g

Zucchero a Velo

70 g

Tuorli

1

Uovo intero

1

Per il ripieno

Pesche sciroppate

un barattolo

Amaretti sbriciolati

80 g

Per la crema frangipane

Mandorle tritate

150 g

Burro

150 g

Zucchero fine

150 g

Fecola di patate

2 cucchiai da cucina

Uova medie

3

Scorza di limone grattugiata

Lievito per dolci

2 cucchiaini

mandorle a scaglie

qb

http://www.aifb.it/
 

NEWSLETTER

Per iscrivierti alla newsletter di Pane Zucchero ti basta inserire la tua e-mail nel campo sottostante e cliccare su ISCRIVITI!


PREPARAZIONE

Per la Crostata frangipane pesche e amaretti procedete così:

Preparate la frolla mischiando velocemente lo zucchero le uova la farina ed il burro, ricavatene un panetto che metterete nel frigo per una mezz’ora. Procedete adesso nel preparare il ripieno. Sgocciolate le pesche dal loro liquido e ricavatene dei piccoli pezzetti, tenete da parte. Tritate gli amaretti e tenete da parte anch’essi.

Preparate adesso la crema frangipane frullando il burro con lo zucchero fino a farlo diventare spumoso, aggiungete uno alla volta le uova aspettando tra l’uno e l’altro che il primo sia completamente assorbito dal composto. Aggiungete con una spatola girando dal basso verso l’alto lo sfarinato di mandorle il limone grattato il lievito e i due cucchiai di fecola di patate. Accendete nel frattempo il forno modalita’ ventilato 170 gradi ed estraete dal frigo il panetto di frolla, stendetelo con il matterello e ricoprite uno stampo da crostate con il fondo amovibile, bucate il fondo della frolla con una forchetta, adagiate sul fondo uno strato di amaretti sbriciolati e a seguire le pesche sciroppate; versatevi sopra il composto di farina di mandorle e livellatelo con una spatola. Cospargete la superficie con mandorle a lamelle ed infornate la crostata per circa 50 minuti. Una volta cotta estraetela, fatela freddare cospargetela di zucchero a velo e servite.

STAMPA RICETTA
ALTRE RICETTE DELLA CATEGORIA Dolci